vedi rapporto IRES- pdf:

la condizione femminile in Piemonte-2006


una intervista... a un maschio

https://rbe.it/2022/12/19/trasformare-il-maschile-per-una-nuova-cultura-delle-relazioni-uomini-in-cammino-e-liberi-dalla-violenza/


https://www.operaicontro.it/2017/03/05/il-punto-zero-dell8-marzo-di-donne-sciopero-e-sovversione-sociale/        2017


operaie e capitale.pdf Storia e condizioni della forza-lavoro femminile nell’industria moderna


https://www.biancolavoro.it/lavora-con-noi-lista-aggiornata-delle-offerte-di-lavoro-pubblicate-dalle-aziende-di-tutti-i-settori/

inoltre

-se possibile - da recuperare...

DA BLOC NOTES OPERAIO ( 5  minuti ogni giorno feriale per 212 puntate) SU RADIO RBE.IT-  2011-

RIMOSSI DAI SITI RBE E ALP PER RICHIESTA DELLA RADIO

 

2 nov - -Blocnotes operaio 145\ donne e fabbrica/1-fiom

3 - Blocnotes operaio 146\ donne e fabbrica/2-fiom

4 - Blocnotes operaio 147\ donne e fabbrica/3-fiom

 

http://archivio.fiom.cgil.it › 08_04_17-sintes

Le condizioni di lavoro e di vita delle donne metalmeccaniche

 

 

--- tratti da inchiesta fiom-2007    :https://www.fiom-cgil.it/web/attachments/article/1897/stress_inchiesta_allegato.pdf

 

 

L'ambiente fisico:

I dati sull’ambiente fisico parlavano poi di condizioni di lavoro faticose, disagiate e rischiose: le operaie e gli operai dichiaravano, infatti, di essere largamente esposti a rumori molto forti (56,5%), vibrazioni (50,3%), vapori polveri e sostanze chimiche (43,3%), movimenti ripetitivi di mani e braccia (68%) e posizioni disagiate che provocano dolore (32%). Una parte consistente denunciava anche che nel proprio lavoro riteneva essere molto alto il rischio di farsi male (20%), fare male ad altri (12%) e contrarre malattie (17,3%).

I danni alla salute: Così, anche dopo pochi anni di lavoro, circa la metà degli operai - e soprattutto le operaie - già pensava che la propria salute fosse stata compromessa a causa del lavoro (40%) e già riteneva che non ce la avrebbe fatta a svolgere lo stesso lavoro di oggi quando avesse raggiunto i 60 anni (60%). Si ricordi che le domande erano poste prima che la legge Fornero cancellasse di fatto le pensioni di anzianità e alzasse ancora l'eta pensionabile di vecchiaia, anche e soprattutto per le donne. I disturbi che venivano denunciati più spesso erano quelli muscolo-scheletrici (il 40,2% dichiarva dolori alla schiena; il 34,2% a spalle e collo; il 30,8% a braccia e mani; il 25% alle gambe). Il 23,5% aveva problemi di udito, il 27,8% denunciava tensione e stanchezza, ma anche irritabilità (21,5%), ansia (19%), insonnia (14,2%) e dolori allo stomaco (12%). Colpiva il dato clamoroso delle operaie dello stabilimento Fiat di Mirafiori: il 25% di loro - cioè una su quattro! - dichiarava di avere problemi di insonnia.

 

17 apr 2008 — Ben il 93% delle operaie di 3° livello che lavorano nelle imprese

che producono beni di massa dice di svolgere un lavoro che comporta atti

     movimenti ripetitivi, anche di pochi secondi.  

  

e poi

 la lettura in 6 puntate da Operaicontro(2008)

5 - Blocnotes operaio 148\ donne e fabbrica/4

 

8 - Blocnotes operaio 149\ donne e fabbrica/5

9 - Blocnotes operaio 150\ donne e fabbrica/6

10 - Blocnotes operaio 151\ donne e fabbrica/7

11 - Blocnotes operaio 152\ donne e fabbrica/8

12 - Blocnotes operaio 153\ donne e fabbrica/9-fine

-----------------------------------------------------------------------------------

546 pagine https://www.istat.it/it/files/2013/07/la_classificazione_delle_professioni.pdf   2013

 

http://www.archiviomovimenti.org/fondo.asp?ID=47

Archivio dei movimenti (Archimovi) L'Archivio dei movimenti (Archimovi) è finalizzato

alla raccolta, ordinamento e conservazione di fondi documentari, materiale grafico

 e testimonianze di militanti e organizzazioni politiche, sociali e culturali che

hanno operato a Genova e in Liguria nel secondo dopoguerra,

con particolare riferimento agli anni Sessanta e Settanta.

Nasce dall’idea e dal lavoro dell'Associazione per un Archivio dei movimenti,

 costituita a Genova nel 2009, che collabora con la Berio alla creazione e valorizzazione di questo Archivio.

 

20_01_13-paolozzi.pdf   - fiom-cgil.it

Memoria di operaie

e femministe.

Potenti e reali