index

27 febbraio 2006

SE 10 ANNI VI SEMBRAN POCHI…

Ciclostilato ALP/CUB

Associazione lavoratrici e lavoratori Pinerolesi, aderente alla Confederazione unitaria di base

- via Bignone 89, Pinerolo- tel/fax/segreteria 0121-321729

- e.mail alpcub@associazionelavoratoripinerolesi.191.it --- sito web: www.alpcub.com

LIBERO MERCATO

461. Elezioni: Cosa dice la sinistra sulla nuova proposta indecente di Maroni sulla Cassa Integrazione ? ?

Una circolare del ministro del welfare equipara cassintegrati e lavoratori in mobilità, facendo perdere il diritto al posto nell'impresa. Se non accettano una nuova offerta, a termine e pagata fino al 20% in meno, sono obbligati a lasciare l'impiego.

Con la cassa straordinaria, infatti, il lavoratore è ancora dipendente dell'impresa e, finita la crisi, ha diritto a riprendere il posto; con la mobilità, il rapporto di lavoro si considera già concluso e dunque si è disponibili in pieno per il rientro nel mercato. Ma per il ricollocamento si potranno attivare anche le agenzie di lavoro temporaneo e dunque un'azienda, prima di licenziare, potrà concordare con le società di lavoro interinale futuri contratti sottopagati e precari da offrire ai propri licenziandi.

Tutto questo avrebbe conseguenze disastrose ad esempio per le lavoratrici della Manifattura Perosa, per i 700 esuberi Fiat, per le centinaia di lavoratori in cassa straordinaria, costretti ad accettare, come alternativa al licenziamento, un lavoro precario e pagato meno. Un bel ricatto per il lavoratore e un enorme favore alle imprese, che potrebbero facilmente liberarsi dei cassintegrati e dei relativi costi (la cig è in parte a carico dell'impresa e parte dell'Inps).

 

Sempre ai politici (anche a quelli che aspirano a fare il sindaco a Pinerolo): come si pensa di rispondere ai problemi dell’Assistenza alle persone se le uniche spese ad essere incrementate sono le spese per la guerra, per l’ordine pubblico, per le grandi opere, per i grandi eventi come le olimpiadi ???

Questa è una parte dell’intervento che ALP/Cub farà all’incontro di Sabato il 4 marzo presso Centro Sociale S.Lazzaro  ore 9-12

 

Vedi retro il volantino

FABBRICHE

>>>Ufficio vertenze: Martedì ore 18,00- 19.30.

Meglio telefonare per un appuntamento

>>>Direttivo ALP allargato: Ha approvato la data dell’Assemblea Generale dell’ALP/Cub per

SABATO 11 MARZO ALLE ORE 15

Saloncino ARCI (cortile dell’ALP).

In questa Assemblea dovremo rinnovare il Direttivo, dunque chi è interessato si faccia sentire, siete tutti ben accetti, in particolare abbiamo bisogno di presenza femminile e la necessità di sentire il punto di vista delle donne rispetto alla loro condizione. Nell’ultimo Direttivo questa nuova presenza l’abbiamo verificata e apprezzata.

>>> Contratto Meccanici: Poco sentita questa finta forma di democrazia che dovrebbe ratificare il nuovo Contratto. Dove si è informato meglio i lavoratori, il voto contrario è prevalso. Esempio di questa situazione lo stabilimento SKF di Airasca dove i voti contrari sono stati 259 e i favorevoli 333. Alla PMT si inizia a votare mentre il nostro RSU stava intervenendo…..Meno del 50% la partecipazione….

>>>Sachs-ZF: apertura mobilità. Le motivazioni sono un calo strutturale e generalizzato delle vendite.

Dopo l’incontro daremo il nostro giudizio.

 >>>Poste Italiane SpA: I precari rifiutano il ricatto delle Poste e il pessimo accordo truffa dei confederali. Il coordinamento nazionale precari poste indice uno Sciopero Nazionale con manifestazione 

LUNEDI’ 6 MARZO 2006 ORE 11

ROMA al Palazzo Poste – Viale Europa 190

Cosa dice ALP/Cub

Assemblea Generale ALP/Cub

Ci prepariamo per la Undicesima Assemblea in un clima preelettorale nel quale le lavoratrici e i lavoratori si sentono un po’ tagliati fuori dalle attenzioni, mentre nei luoghi di lavoro la situazione è ancora condizionata dal ricatto delle esternalizzazioni, dalla precarietà e bassi salari. Una falsa calma da tenere sotto controllo.

Siete tutti invitati e dopo, una cena comunitaria.

 

RETRO

 

Proseguendo l’iniziativa avviata con il convegno del novembre 2004

 

il Gruppo ADEST-OSS – l’Associazione “Memorandum Alzheimer” e

l’Associazione “Ospiti e Familiari delle Case di Riposo”

 

con il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Pinerolo 

 

 

organizzano un incontro

 

SABATO  4  MARZO  2006

dalle  ore  9  alle  ore  12

presso  il  CENTRO  SOCIALE DI SAN LAZZARO

in  VIA DE’ ROCHIS  3  a  PINEROLO

 

sul tema

 

IL  DIRITTO  ALLE  CURE  SANITARIE

DELLE  PERSONE  NON  AUTOSUFFICIENTI

E  IL  NUOVO  PIANO  SOCIO-SANITARIO  REGIONALE

 

Interventi introduttivi di:

Ø    Dott OSCAR PEROTTI – Responsabile Area Integrata Sanità-Assistenza dell’ASL 10

Ø    FRANCESCO SANTANERA – Comitato di difesa dei diritti degli      assistiti della Fondazione Promozione Sociale di Torino.

Ø    Organizzazioni Sindacali CGIL CISL UIL ALP-CUB

 

Tutta la popolazione è invitata, in particolare tutti e tutte coloro che vivono relazioni di aiuto e di cura, a vario titolo, a domicilio, negli ospedali, nei servizi territoriali e nelle strutture tutelari.

 

 

Pinerolo, 10.2.06 – cicl in proprio c/o ALP-CUB, via Bignone 89