index

29 agosto 2005

 

Ciclostilato ALP/CUB

Associazione lavoratrici e lavoratori Pinerolesi, aderente alla Confederazione unitaria di base

- via Bignone 89, Pinerolo- tel/fax/segreteria 0121-321729

- e.mail alpcub@associazionelavoratoripinerolesi.191.it --- sito web: www.alpcub.com

LIBERO MERCATO

437. Buon autunno a tutte e tutti ma in Italia gli stipendi sono tra i più bassi, si fatica ad arrivare a fine mese.

 

Sono rientrati ormai in tutte le fabbriche dopo vacanze brevi. Molti non sono andati in vacanza perché i salari non tengono dietro da molti anni ai prezzi, a questo modello di vita e consumi.

Una ricerca pubblicata da la Repubblica colloca l’Italia dopo Belgio, Germania, Olanda, Corea, Giappone, Regno Unito, Irlanda. Austria…….

e nel commento dice:

“L’atmosfera incerta che gli italiani vedono gravare sul loro futuro, tanto da indurli ad una prudenza nei consumi che sconfina in forme di pessimismo ormai cronico e a costringerli a risparmiare persino sul cibo, sembra confermata da alcuni dati OCSE..”  (dal sito la Repubblica.it).

 

In soldoni non si arriva alla fine del mese, pensiamo quando sei in Cassa Integrazione o precario di lungo periodo.

I Contratti però non segnano un inversione di tendenza a partire dai meccanici.

Al contrario i liberi professionisti, dirigenti, politici,

non soffrono di bassi salari e non a caso i “loro” consumi tengono bene.

Sarebbe interessante fare una ricerca sugli stipendi dei dirigenti d'Azienda, a partire dal nostro territorio, ma forse non troveremo molta disponibilità…

Si conoscono bene invece salari e precarietà dei nostri figli, con o senza diploma, che obbligano i genitori a supplire; ma non può durare a lungo.

 

 

Riapriamo la battaglia per un salario dignitoso.  

 

notizie dalle fabbriche

La sede è aperta dal 22 agosto. Il servizio fiscale per ISEE,730,ICI,  partirà dal 31 agosto.

>>>Ufficio vertenze: martedì dalle 18.00 alle 19.00.

>>>Euroball: Attacco del responsabile delle “risorse umane” al nostro RSU perché in assemblea denuncia atteggiamenti autoritari di un responsabile. ALP ritiene questo un atteggiamento ANTISINDACALE e si comporterà di conseguenza.

>>>Manifattura di Perosa: Venerdì 2 settembre riunione a Milano dei sindacati per preparare un incontro a Roma per la proroga della cassa, dove il problema più grande sembra essere quello delle eccedenze. In stabilimento poco lavoro molta cassa e si vive alla giornata….

>>>Alitalia e Sindacato di Base: Alitalia revoca i diritti sindacali al Sult (sindacato di base col 60% di consenso tra i lavoratori) per non aver approvato il piano industriale. Fallita la mediazione di Maroni.

Il Sult dichiaro lo sciopero che viene spostato e allargato a tutto il trasporto. Mentre aumentano le prese di posizione contro chi calpesta i diritti conquistati sul campo per scegliersi la controparte sindacale preferita, Enrico Letta della Margherita si schiera con quella parte di padroni e confederali che intendono emarginare il sindacato di base.

Cosa dice ALP/Cub

SCIPPO del TFR: meno 18!!!!

Entro la fine del 2005 ci sarà il decreto attuativo del governo sulle pensioni e tfr. da allora ci saranno 6 mesi di tempo per dire che la nostra liquidazione vogliamo tenercela e non vogliamo che vada a finire nei fondi integrativi di pensione.

Proponiamo un COMITATO PINEROLESE in difesa della previdenza pubblica e contro lo scippo del TFR. Venerdì 2 settembre nel Direttivo si decideranno le varie iniziative territoriali per coinvolgere il più possibile lavoratrici, lavoratori, militanti sindacali su queste iniziative.

Marcia  Perugia – Assisi

Domenica 11 settembre 2005.

Partenza Sabato 10 settembre ore 23

Davanti al Municipio di Pinerolo.

ALP invita gli iscritti a partecipare.

PRENOTARSI – 0121.321729

 

lettera-retro

 

Pinerolo 29 agosto 2005

 

Al Direttore dell’Eco del Chisone

e p.c. ai componenti la redazione

 

Ho deciso di scrivere questa lettera perché sono rimasto sorpreso dalla prima pagina del vostro giornale, quella di mercoledì 24 agosto, in modo molto negativo, cosa che non mi succedeva da molti anni. Subito ho pensato che fosse solo una mia idea, ma poi ho sentito altri, che ritengono l’Eco uno strumento importante nel nostro territorio e anche loro esprimevano un giudizio molto duro.

L’oggetto non sono le foto o la contrapposizione Colonia – Baudenasca, ma il la contrapposizione tra bene e male che ne esce dal commento.

Fratellanza e ideali da una parte, quella cattolica per bene, anarchia sgangherata e vuoto di ragionevolezza dall’altra.

Non intendo giustificare le esagerazioni e i disagi creati ai baudenaschesi, ma tra questo e il vostro giudizio su chi non è cattolico per bene, mi sembra non solo esagerato ma anche un cambio di linea del vostro giornale.

Con tutti gli esempi da censurare presenti nel nostro bel paese avete scelto quello meno adatto.

Dirigenti della banca d’Italia che truschinano, boss che dalla prigione guidano le estorsioni, politici indagati, ecc. ecc.

 

Quando nacque l’ALP, don Morero ci disse molte volte che non era d’accordo, che avremmo dovuto restare nella cisl o nei confederali, ma quando fummo ingiustamente trattati non esitò a difenderci sul suo giornale.

 

Mi auguro che questa prima pagina sia anche l’ultima.

 

 

Enrico Lanza

Presidente dell’ALP/Cub