index

4 aprile 2005

Ciclostilato ALP/CUB

Associazione lavoratrici e lavoratori Pinerolesi, aderente alla Confederazione unitaria di base

- via Bignone 89, Pinerolo- tel/fax/segreteria 0121-321729

- e.mail alpcub@associazionelavoratoripinerolesi.191.it --- sito web: www.alpcub.com

LIBERO MERCATO

419. TFR e fondi…nessuno ha smentito questa interpretazione!

“I fondi pensione garantiscono una rendita mensile (e, dunque, la mini-pensione integrativa) solo se questa risulta essere superiore all'assegno sociale Inps; viceversa ai sottoscrittori viene liquidato unicamente il capitale accumulato.

Esempio: nel 2003 l'assegno sociale Inps è stato pari a 4.667 euro (389,92 euro al mese). Per avere una rendita lorda annua identica occorre che un uomo di 60 anni maturi un capitale di circa 81.500 euro, mentre la cifra sale a circa 93.600 euro per una donna della stessa età (la differenza è imputabile alla maggiore longevità femminile). Se quell'uomo o quella donna accumulano solo 77.000 euro, tale cifra la otterranno per intero, tutta e subito, come la cara vecchia “liquidazione” (solo se i fondi non saranno affossati) e non incasseranno alcuna rendita vitalizia.

(Lorenzo Stoppa - sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate - 6/1/2005)

Da anni, oltre a Confindustria e Governo, anche i sindacati fanno opera di convinzione sul tema dei fondi di pensione integrativi. Spacciano per indispensabile per i lavoratori aderire ai fondi pensione integrativi: è un ricatto innescato dalla cosiddetta riforma delle pensioni che ha portato al futuro disfacimento di quelle pubbliche. E migliaia di aderenti al fondo sono sempre più furiosi…A settembre il Governo dovrebbe dare il via ai decreti attuativi sui fondi: 6 mesi per dire NO!!!

notizie dalle fabbriche

>>>Ufficio vertenze alpcub: Martedì ore 18 - 19.

>>>SKF Airasca: l’azienda lascia a casa 9 contratti a termine. Non erano abbastanza simpatici ai capi?!

Inoltre per i lavoratori delle linee con problemi di ambiente i provvedimenti avviati dall’azienda sono insufficienti. Faremo un collettivo con i lavoratori dei canali 23 e 24 per esaminare la situazione e decidere insieme le iniziative.

>>>Poste Italiane spa: 80 euro di aumento mensile in tre parti fino a ottobre 2006. Un altro bidone che arriva senza aver coinvolto i lavoratori: ci si accorge che il contratto è firmato leggendo il giornale che stai distribuendo…intanto i dipendenti si riducono, aumentano i dirigenti ed il loro costo.  La piramide salariale va capovolta ma il sindacato sembra non accorgersene.

>>>Poste Appalti: Licenziato dipendente dopo il nuovo appalto al ribasso del 43%. ALP ha impugnato il licenziamento (un lavoratore con due figli), anche se l’impresa è sotto i 15 dipendenti. Le responsabilità delle Poste sono grandi e occorre un argine a questo degrado e ALP lo metterà con forza al centro, nel prossimo incontro richiesto dalle forze politiche.

>>>Sciopero ADECCO: i dipendenti della Adecco sciopereranno 4 ore il 22 aprile. I sindacati accusano l'azienda di non pagare gli straordinari e di sottoinquadrare i dipendenti.

>>>Sciopero Generale: il 15 aprile indetto da Fim, Fiom, Uilm  sulla crisi industriale. ALP propone di farlo diventare lo SCIOPERO DI VALLE coinvolgendo la Manifattura nella lotta. Si discuterà di questa iniziativa in Comunità Montana.

>>>Euroball e Democrazia Sindacale: Assemblee per il premio. Alp spiega che non firma perché c’è un parametro legato alla presenza e così non si vota più. Quando non si vuole sentire cosa pensa la gente…

. >>>ISTAT: l’inflazione a marzo sarebbe all'1,9%. Le retribuzioni, nel periodo gennaio-febbraio, sono invece aumentate secondo l'Istat del 3,7%. Una presa in giro alle famiglie, che non arrivano a fine mese.

>>>Papa Wojtila: da non dimenticare i suoi appelli, troppo spesso inascoltati, per la pace, la giustizia sociale e il riscatto del terzo mondo.

COSA DICE ALP

Il Direttivo dell’ALP ha discusso e deciso una serie di impegni per le prossime settimane:

·         Sciopero di Valle per il 15 aprile

·         Presenza significativa dell’ALP/Cub nelle manifestazioni del 25 aprile.

·         Primo maggio a Perosa con le lavoratrici e i lavoratori della Manifattura.

retro

A fine aprile parte il 730…

Anche quest’anno ci siamo attrezzati per offrire agli iscritti questo importante servizio.

TELEFONATE DA SUBITO IN SEDE PER PRENOTARE : 0121-321729

 O CONTATTATE IL VOSTRO DELEGATO.

 

IL SERVIZIO SI SVOLGERA’ NELLE SEGUENTI DATE E CON I SEGUENTI ORARI:

DAL 27 APRILE 2005 FINO AL 30 MAGGIO 2005

Lunedì/Mercoledì/Venerdì dalle ore 15.00 alle ore 18.30

Inoltre il mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 11.30

(le prenotazioni si prenderanno negli stessi orari di svolgimento del 730 oppure negli orari di apertura della sede: lunedì, mercoledì, venerdì dalle 15.00 alle 18.30)

Nei prossimi giorni distribuiremo i volantini che specificano la documentazione richiesta  per il 730.

 

Per avere l’assistenza fiscale bisogna essere in regola con il pagamento della quota associativa per il 2004 e della quota semestrale del 2005 dell’ALP/CUB.