index

7 dicembre 2004

Ciclostilato ALP/CUB

Associazione lavoratrici e lavoratori Pinerolesi, aderente alla Confederazione unitaria di base

- via Bignone 89, Pinerolo- tel/fax/segreteria 0121-321729

- e.mail alpcub@tiscalinet.it --- sito web: www.alpcub.com

LIBERO MERCATO

403. LO SCIOPERO GENERALE

nel pinerolese:

Vogliamo dare una valutazione dello sciopero indetto dalla Cub, RdB  e ALP nel nostro territorio.

Non ci interessa la guerra delle cifre ma piuttosto vedere in quanti luoghi di lavoro lo sciopero è stato dichiarato e in quali realtà i lavoratori hanno scioperato. In molti posti era la prima volta che ALP dichiarava lo sciopero in un giorno diverso dai confederali e molti ci telefonavano per chiedere se si poteva fare, se erano coperti, se erano a posto con  le leggi e i contratti. In alcuni luoghi di lavoro si faceva circolare la voce che lo sciopero non si poteva fare e non solo dalle aziende ma anche da parte di intraprendenti RSU dei confederali. In altre situazioni non è stato dichiarato (poste Pinerolo)

Siamo molto soddisfatti perchè oltre alla Scuola, Inps, Asl dove sia Cub che RdB sono da tempo presenti, in molte fabbriche lo sciopero è stato dichiarato e fatto:

Alla Sachs ZF, SKF di Airasca, Mag. Prodotti, Villar. OMVP, Euroball, PMT, Quadrifoglio, Poste di Bricherasio, Comune di Luserna, Corcos, Gruppo Gorla, S.Paolo-Imi e in altre piccole realtà.

In tutti questi luoghi di lavoro anche se con fatica, come si è visto nel Direttivo, si concretizza una presenza alternativa nei contenuti e ora anche nelle lotte autonome. Con questo Sciopero Generale le motivazioni vanno oltre all’obbiettivo di fare cadere il Governo di destra che condividiamo, ma pensano al dopo:

Se la politica dei redditi ha creato più poveri e più precari, si deve cambiare strada. 

E questo vale non solo per Berlusconi ma anche per i sindacati confederali e  per il centro sinistra !!!!

Ora dobbiamo continuare con la battaglia in difesa della previdenza pubblica e contro lo scippo del TFR.

NOTIZIE DALLA FABBRICHE 

>>>Ufficio vertenze alpcub Martedì dalle ore 18 alle ore 19 

>>>ICI: Sono pronti i moduli per pagare la seconda rata dell'ICI che scade il 20dicembre. Passate a ritirarli in sede: lunedì-mercoledì-venerdì ore 15-19

>>>Integrativo SKF: Nel prossimo incontro del 9 dicembre si dovrà capire veramente cosa la Direzione SKF intende mettere sul tavolo. Poi si andrà alle assemblee per chiedere ai lavoratori il loro parere.

Una cosa si può dire però: le regole sottoscritte dai confederali nel contratto lasciano ben pochi margini di manovra e i risultati saranno sempre scarsi se non si modificano alla radice il contratto e le leggi. Ma non ci sembra che ci siano segnali in questa direzione

>>>Fallimento Merlo/Tebaldini: sono arrivati i soldi del TFR pagati dal fondo di garanzia dell’INPS. Si chiude così una vicenda iniziata il 30 aprile 2003 con la prima lettera del nostro legale e conclusasi con il fallimento di una Azienda storica del pinerolese. Qualcuno ci avrà guadagnato non i lavoratori.

.>>>Autoferrotranvieri: Carla Fracci torna nella sua città, accolta dai tramvieri milanesi. Durante la lotta del 2003 la famosa ballerina aveva espresso la sua solidarietà come figlia di ferroviere e cittadina. In una assemblea le è stata consegnata una targa ricordo.

>>> Lavoratori dell’ALFA in Piazza della Scala:

Chiudono l’ALFA ROMEO e riapre la Scala. Milano non può essere solo servizi e cultura. Serve un piano per salvare Arese.

Che valga anche per Torino, il pinerolese, con le OLIMPIADI DEL 2006 ????

COSA DICE ALP/CUB

Il 3 dicembre 1984 nella notte una nuvola di gas letale si sprigiona su Bhopàl una cittadina dell’India centrale. A causare il disastro è una fabbrica chimica che produce pesticidi. 7000 morti subito. 15000 morti successivamente. 100000 abitanti colpiti da malattie croniche della respirazione. Bhopàl è stata considerata come una Hiroshima industriale.