index

28  giugno 2004

Ciclostilato ALP/CUB

Associazione lavoratrici e lavoratori Pinerolesi, aderente alla Confederazione unitaria di base

- via Bignone 89, Pinerolo- tel/fax/segreteria 0121-321729

- e.mail alpcub@tiscalinet.it --- sito web: www.alpcub.com

LIBERO MERCATO

384. Incontro sulla MANIFATTURA Legnano di Perosa:

NON DOBBIAMO LASCIARLE SOLE!

Sabato scorso c’è stato un incontro con le lavoratrici ed alcune RSU delle fabbriche del territorio per fare il punto della situazione in Manifattura. La partecipazione è stata abbastanza scarsa, a prova che quando ci sono delle difficoltà in azienda prevale l’individualismo e il “si salvi chi può”.

Per ora sul futuro dello stabilimento ci sono soltanto voci ma nessuna informazione certa. Nelle assemblee le informazioni non trapelano, anche se può capitare che qualcuno se le lasci scappare in altre sedi…Le lavoratrici ci dicono: noi che lavoriamo siamo le uniche a non sapere cosa sta succedendo..

In queste situazioni la cosa principale è vincere il senso di solitudine e di abbandono, bisogna assolutamente evitare di chiudersi, quindi occorre rendere pubblici i problemi e coinvolgere le istituzioni e i mezzi d’informazione per rompere l’isolamento.

Da tempo stiamo assistendo alla deindustrializzazione della Val Chisone e la Manifattura, con i suoi 270 dipendenti, rappresenta ancora una realtà importante in valle. Non possiamo pensare che la soluzione alla perdita di posti di lavoro siano solo le Olimpiadi. Anzi dobbiamo con forza ribadire che una politica seria sul territorio non può basarsi sulla speranza che le Olimpiadi lascino qualcosa in Valle, ma dando risposta alle situazioni di crisi.

NOTIZIE DALLA FABBRICHE 

>>>Ufficio vertenze alpcub Martedì dalle ore 18 alle ore 19

>>> 730: Venite a ritirare i 730

                ICI: scade il 30 giugno. 

>>>SKF - Contratto integrativo: scarsa presenza alle assemblee. Solo Airasca in controtendenza. Nel referendum netta affermazione del SI’ alla piattaforma. Dati più precisi prossimamente…

>>>PMT-Contratto integrativo: incontro tra RSU e proprietà. Emergono due punti di vista in apparenza inconciliabili ma poi la proprietà decide di continuare la trattativa. Se son rose fioriranno…

>>>Contratto Commercio: Confcommercio si rimangia la bozza d'accordo. Vuole più flessibilità.

>>>Slai-Cobas prepara le lotte: 4 luglio a Melfi assemblea pubblica coi protagonisti delle lotte di ATM Milano, Fiat Melfi, Alfa Romeo Arese per preparare le lotte dell’autunno. Anche a Lucca si organizza un’iniziativa analoga.

>>>G8 Genova-Processo Diaz: per 29 «tutori dell'ordine» parte il processo per pestaggi, molotov false, coltellate fantasma, verbali sospetti di quella notte del luglio 2001 nella scuola Diaz di Genova.

>>>Salari in crescita?? Secondo l’ISTAT a maggio le paghe sono aumentate. Confindustria: mantenuto potere d’acquisto dei lavoratori. Sindacati: dato falsato dai recenti rinnovi contrattuali, anche dopo 24 mesi di attesa. Senza rinnovo restano ancora 6 milioni di lavoratori.

>>>Infortuni: in calo nei primi 3 mesi del 2004, ma il dato è comunque “assolutamente insoddisfacente” secondo Guerisoli dell’Inail.

 

>Cosa dice ALP/Cub: E’ possibile  tutelare i consumatori anche da noi con l’ACU

>>>ACU - (Associazione Consumatori Utenti):  attiva nel settore largo consumo, servizi telefonici e telematici, trasporti, acqua , commercio elettronico, pubblicità ingannevole, assicurazioni, banche e finanza, abitazione ecc., ha fatto la convenzione con la CUB per tutelare dalle truffe i consumatori (vedi retro).

 

Stiamo prendendo contatto con l’ACU, che ha fatto una convenzione con la CUB per tutelare da eventuali truffe gli iscritti.

Cominciamo la collaborazione col fornire la risposta ad un quesito frequente:

come contestare il comportamento scorretto tenuto da alcuni gestori telefonici?

Quando viene attivato un contratto e/o un servizio mai richiesto è necessario:

1.     MAI effettuare il pagamento delle fatture che si dovessero ricevere: in questo caso inviare, alla sede legale della compagnia che ha attivato arbitrariamente il servizio, una raccomandata con ricevuta di ritorno a denuncia dell'accaduto e diffidando all'immediata disattivazione di quanto illegittimamente attivato ed al risarcimento di danni e spese che si dovessero verificare.

2.     Segnalare l'accaduto all'Autorità Garante nelle Comunicazioni (sito web: www.agcom.it) attraverso la compilazione dell'apposito modulo D scaricabile dal sito e/o reperibile presso la sede regionale dell’ACU (Associazione Consumatori Utenti), da inviarsi alla stessa Autorità a mezzo fax al numero 081/7507636.

3.     Qualora l'attivazione arbitraria del contratto e/o servizio dovessero portare alla disattivazione del contratto originariamente stipulato con la Telecom, richiedere l'immediato svincolo del numero telefonico alla compagnia che illegittimamente ne è entrata in possesso; richiedere alla Telecom il rientro del proprio numero; richiedere alla compagnia che è subentrata nel servizio il rimborso delle eventuali spese richieste da Telecom per contributo nuova attivazione (in questo caso la fattura andrebbe comunque pagata a Telecom), oltre a tutti i danni patiti e/o spese sostenute.

 

L'ACU rimane a disposizione per aiutare tutti nostri iscritti nella gestione del contenzioso e per fornire chiarimenti e informazioni. A settembre potremmo organizzare una serata con personale dell’ACU che spieghi la loro attività e i loro interventi.

Intanto, per quesiti più urgenti, ricordiamo le modalità con cui reperire l'ACU:

·        via mail: indirizzo acutorino@libero.it;

·        presso la sede regionale del Piemonte a Torino, Via Beaumont n. 68, da lunedì a venerdì dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00;

·        tel. n° 0114346964, oppure numero verde 800401229 dal lunedì al venerdì dalle 09.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00;

·        fax n° 0114477555.