index

14  giugno 2004

Ciclostilato ALP/CUB

Associazione lavoratrici e lavoratori Pinerolesi, aderente alla Confederazione unitaria di base

- via Bignone 89, Pinerolo- tel/fax/segreteria 0121-321729

- e.mail alpcub@tiscalinet.it --- sito web: www.alpcub.com

LIBERO MERCATO

382. MIRAFIORI: i lavoratori sfilano a migliaia il 10 giugno per chiedere impegni sul futuro dello stabilimento.
«Torino siamo noi». In questo slogan c’è l’orgoglio dell’operaio, del tecnico, dell’impiegato che si sente protagonista dello sviluppo economico e c’è anche l’orgoglio di una città in trasformazione che è ancora una delle aree più industriali d’Europa. Negli slogan della manifestazione – culmine della 24 ore per Mirafiori voluta da Fim-Fiom-Uilm e Fismic - c’è una proposta: utilizzare la difesa di Mirafiori per rilanciare l’industria italiana. I vertici sindacali nazionali ribadiscono che nello stabilimento torinese occorre una nuova produzione di un modello di auto, di un motore e di un cambio.

Lo sciopero di 4 ore del 10/6 per gruppo Fiat e indotto  ha visto l’adesione secondo il sindacato dell’80% a Mirafiori, del 33% per l’azienda.

da “La Stampa” – Marina Cassi

 

·         Cosa dice ALP:

pur essendo giuste le motivazioni dello sciopero del 10/6, Alp/Cub non l’ha dichiarato. Come sempre in questi casi non abbiamo boicottato lo sciopero, lasciando piena libertà ai nostri militanti di aderire o meno. Ma bisogna precisare: perché una lotta riesca davvero bisogna lavorare perché questa riesca, coinvolgere i lavoratori,  spiegarne bene le motivazioni. Una dichiarazione di sciopero “improvvisa” non spiegata neanche da un volantino o da assemblee nei luoghi di lavoro  rischia di non essere capita e di svalutare così un fondamentale strumento di lotta come lo sciopero.

NOTIZIE DALLA FABBRICHE 

>>>Ufficio vertenze alpcub Martedì dalle ore 18 alle ore 19

>>>Ufficio vertenze alpcub: Martedì ore 18 - 19.

>>> 730: Venite a ritirare i 730 e ICI compilati.

La prima rata dell’ICI scade il 30 giugno 2004.

>>>Contratto Integrativo SKF: Tra le richieste: impegno a superare le situazioni di crisi, calcolo del premio più controllabile, soldi freschi per il recupero dell’inflazione, conferma in tempi ragionevoli dei contratti precari. Il 22-23 referendum negli stabilimenti per chiedere ai lavoratori il mandato per trattare con l’azienda. Assemblee per spiegare le proposte e recepire osservazioni.

A proposito di Assemblee così recita lo Statuto dei Lavoratori all’art.20:

·         I lavoratori hanno diritto di riunirsi…………

·         Le riunioni sono indette singolarmente o congiuntamente dalle rappresentanze sindacali…….

·         Alle riunioni possono partecipare, previo preavviso al datore di lavoro, dirigenti esterni del sindacato che ha costituito la rappresentanza sindacale……

>>>Dalla 24 ore di FIM-FIOM-UILM-FISMIC per Mirafiori: Giorgio Airaudo (Fiom) lancia per  settembre l'idea di uno sciopero generale dell'industria a Torino a sostegno di Mirafiori.

Di Maulo (Fismic): “non firmare più alcun accordo che preveda riduzioni strutturali di organici in Fiat fino a quando non verrà risolto il nodo Mirafiori”.

>>>Manifattura Perosa: Alp propone un incontro con altre fabbriche della valle per Sabato 26 giugno al pomeriggio, per dare la possibilità a tutti di essere presenti. Per le lavoratrici e lavoratori della Manifattura può essere importante confrontarsi con altre situazioni. E’ tanto che non si fanno più incontri “intercategoriali”. Due  o tre riflessioni sono più utili di un pensiero solitario……

>>>Cooperative Sociali: Siglato dai confederali il nuovo Contratto Nazionale. Il Coordinamento di lotta proclama per il 21giugno uno sciopero per denunciarne l’inadeguatezza. ALP/Cub propone un incontro su questi temi.

retro locandina

Elezioni Europee a Pinerolo   12 – 13 giugno 2004

 Partito                           %  2004                            % 2001                      Differenza

 

Forza Italia                      17,55                                30,13                        - 12,5

 Alleanza Nazionale           7,74                                  7,32                        + 0,4

 UDC                                  5,51                                 

 Lega Nord                         6,45                                  4,23                         + 2,22

 Totale                                37,25                                41,68                       - 4,43

 

                                                           Marg. + Ds

Ulivo – Prodi                     34,57     (20,08 + 18,12)   38,2                        - 3,63

 Prc                                       8,43                                   7,6                        + 0,83

 Verdi                                   2,67                                   1,07                       + 1,6

Com. Italiani                       2,68                                   1,12                       + 1,56 

Udeur                                  0,46

 Di Pietro                             3,51                                   4,01                        - 0,5 

Totale                                 52,32                                  52                           + 0,32

 Bonino                                 3,28                                  2,7                           + 0,58

  

COSA SI ASPETTANO ADESSO I LAVORATORI…………

 

Questi risultati rafforzano l’idea di un Europa più sociale (con più stato sociale),

di salari europei, di un sindacato che costruisce alleanze con gli altri lavoratori europei, che non spinge alla competizione, per ridurre il costo del lavoro, aumentare la flessibilità, ma che si batte per i diritti di tutti i lavoratori dell’Europa in particolare per difendere le pensioni, la sanità, la scuola, pubbliche e per tutti i cittadini.