22 marzo 2004

Ciclostilato ALP/CUB

Associazione lavoratrici e lavoratori Pinerolesi, aderente alla Confederazione unitaria di base

- via Bignone 89, Pinerolo- tel/fax/segreteria 0121-321729

- e.mail alpcub@tiscalinet.it --- sito web: www.alpcub.com

LIBERO MERCATO

370. La guerra è Terrore di Stato.

La guerra permanente è arrivata sulle nostre sponde, turba i nostri sogni e non bastano gli artifici retorici a coprire l'orrore, a mettere a tacere la paura. La favola nera dello sceicco cattivo e terrorista contro cui ogni mezzo è lecito non funziona più. Gli Usa ed i loro alleati hanno bombardato, invaso, torturato, affamato le popolazioni irachene ed afgane con il pretesto della caccia al principe delle tenebre. Tra le macerie di Baghdad e di Kabul, nelle discariche dei mille sud di questo mondo diviso tra chi ha troppo e chi nulla, crescono le truppe dello sceicco, crescono i fanatici cui la libertà dell'occidente non ha portato che oppressione, miseria, malattia, morte.

La guerra alimenta la guerra, il terrore alimenta il terrore. È una spirale senza fine in cui la ferocia del nemico si amplifica all'infinito per coprire la posta di dominio per cui si combattono tutte le guerre.

La guerra al terrorismo è un orrendo inganno. Il terrorismo è guerra, la guerra è terrorismo. È solo questione di proporzioni: gli stati mettono in campo gli eserciti con i B52, con le bombe a frammentazione, con le atomiche tattiche, con l'uranio impoverito. A morire sono uomini, donne e bambini. La combriccola dello sceicco usa altre armi: cinture esplosive, kamikaze, aerei-bomba. A morire sono uomini, donne e bambini.

Gorge Bush e Osama Bin Laden ieri alleati, oggi nemici hanno la stessa faccia, quella feroce del potere, del fanatismo religioso, del terrore elevato a morale.                   (da “Umanità Nova”)

NOTIZIE DALLA FABBRICHE 

>>>Ufficio vertenze alpcub Martedì dalle ore 18 alle ore 19

>>>Contratto integrativo: In SKF: ALP appoggerà la piattaforma FIOM pur con qualche distinguo perché forza gli accordi di luglio. A condizione che ci siano garanzie sui diversi siti produttivi italiani, in particolare l’AVIO dove una ventina di lavoratori sono zero ore mentre in azienda si fa straordinario e più grave non si riesce a fare il lavoro richiesto !!

>>>Presidio alla SACHS-ZF: giovedì 18 ALP ha organizzato un presidio davanti ai cancelli per dire alla direzione che non è lasciando in mezzo a una strada i lavoratori più in difficoltà che si risana l’azienda, ma facendo investimenti seri sulla qualità e sull’ambiente.

>>>26 marzo-Sciopero generale: ALP-CUB dichiara 8 ore mettendo in chiaro le distanze:

NO al TFR nei fondi integrativi, ma rafforzare la previdenza pubblica.

SI al salario Europeo. NO alla precarietà.

E’ sempre più complicato dichiarare gli scioperi quando non si condividono a pieno le strategie.

Alla Sachs ZF le RSU lo hanno dichiarato il 12 marzo con tutto il sindacato di base ed è riuscito almeno su due turni. Esempio da imitare !!

>>>EUROBALL: Confermati i primi interinali come previsto dall’accordo.

>>>Manifattura: firmato dai sindacati l’accordo per una mobilità  breve volontaria che riguarderà una trentina di lavoratrici , da ricercare fra quelle vicine alla pensione ed altre che vogliono dare le dimissioni per cambiare lavoro. L’accordo prevede una  integrazione alla mobilità.

<<<Martin . prevista della cassa intergrazione ad aprile al reparto sfere.

>>>Luzenac-  RSu miniere a Roma per bozza contratto nazionale. A fine mese incontro per la mobilità volontaria.

>>>Manifestazione CONTRO la GUERRA

Sabato 20 marzo: Un milione a Roma e un migliaio a Pinerolo con molti studenti che hanno cantato e ballato la loro voglia di pace.

 

Volantino ALPCUB

Lavoratrici e lavoratori del pinerolese

 

 

L’attacco alle nostre pensioni continua da parte di tutti:

·        I padroni non vogliono più pagare i contributi per i nuovi assunti o vogliono pagarne pochissimi facendoli poi rimanere senza pensione pubblica.

·        Il Governo Berlusconi pensa ad allungare gli anni che dobbiamo lavorare prima di andare al meritato riposo, dopo che già la Legge Dini aveva aumentato da 35 a 40 gli anni necessari per ottenere la pensione di anzianità.

·        Cgil-Cisl-Uil vogliono a tutti i costi l’accordo con il Governo Berlusconi per rubarci il TFR (la nostra liquidazione) e metterlo nei fondi pensione integrativi con il rischio di esporci ai crak finanziari capitati negli ultimi tempi (Cirio,Parmalat e altri in tutto il mondo …) lasciandoci senza capitale e senza pensione.

 

Queste truffa vera e propria verrà effettuata con il sistema del “ SILENZIO ASSENSO” per cui i lavoratori che non diranno espressamente alle aziende in cui lavorano che NON VOGLIONO VERSARE IL LORO TFR NEI FONDI INTEGRATIVI (esempio Cometa per i metalmeccanici) SI TROVERANNO CON LA LORO LIQUIDAZIONE NEI FONDI PENSIONE AUTOMATICAMENTE !!

 

ALP/Cub si opporrà a questa truffa distribuendo nei luoghi di lavoro e presso la nostra sede il modulo con cui i lavoratori comunicano all’azienda dove lavorano che

NON VOGLIONO VERSARE LA LORO LIQUIDAZIONE NEI FONDI PENSIONE INTEGRATIVI.

 

Per tutti questi motivi, per contrastare l’ennesimo attacco al nostro portafogli, alla nostra dignità e contrastare i tentativi di licenziamento dei lavoratori scomodi come sta avvenendo in alcune realtà del pinerolese

 

DICHIARIAMO 8 ORE DI SCIOPERO

PER VENERDI’ 26 MARZO 2004

 

RSU ALP/CUB

DIRETTIVO ALP/CUB

ciclinalpcubmarzo2004

viabignone89pinerolo