16 febbraio 2004

Ciclostilato ALP/CUB

Associazione lavoratrici e lavoratori Pinerolesi, aderente alla Confederazione unitaria di base

- via Bignone 89, Pinerolo- tel/fax/segreteria 0121-321729

- e.mail alpcub@tiscalinet.it --- sito web: www.alpcub.com

LIBERO MERCATO

365.  Bugiardi.

Ammirevole la tranquillità con la quale Bush ammette che poteva essere non vera la presenza di armi di sterminio in Iraq. E' in base a questa modesta inesattezza che ha bombardato e invaso l'Iraq. Intanto Tony Blair, che si era opposto a ogni commissione parlamentare d'inchiesta, appena Bush fa la sua, di colpo vi acconsente. Nessuno dei due è sfiorato dall'idea che l'aver mandato in guerra il proprio paese, con relativi morti ammazzati, sulla base di una tesi inattendibile esigerebbe di dimettersi sul colpo. La verità è che gli Stati Uniti preparavano la guerra da due anni e Blair ne ha seguito le scelte e i tempi. L'attacco alle due torri è stato il sanguinoso pretesto. Ma i fini erano altri: metter le mani nel Medioriente e sulla più grande riserva mondiale di petrolio.
Il movimento per la pace risulta il solo umanamente alto e politicamente attendibile. Diceva che ogni guerra è ingiusta, ma questa in particolare era basata su un pretesto? Oggi si sa che è stato proprio così. Che avrebbe aumentato il nazionalismo fondamentalista? Infatti lo ha aumentato. Che non avrebbe colpito il terrorismo, anzi? E' così. Che avrebbe inquinato diritti e garanzie in occidente? E' già successo negli Usa e Blumkett lo annuncia in Gran Bretagna. E in Italia? Già si parla di eque condanne per «schiacciante probabilità», concetto che minaccia di avere un bel futuro nel codice penale.         (
Rossana Rossanda- Il Manifesto)

NOTIZIE DALLA FABBRICHE 

>>>Ufficio vertenze alpcub Martedì dalle ore 18 alle ore 19

>>>Poste:  Molto bene lo sciopero del 9 febbraio .    

Ma la Direzione non si ferma: arrivate 16 contestazioni ai postini che per protestare contro i trasferimenti illegittimi di due colleghi avevano consegnato solo una parte di posta rispettando le priorità. ALP propone una difesa collettiva con tutti i sindacati.

ASSEMBLEA GENERALE ALP/CUB:

sabato 21 febbraio ore 14 nella sede dell’ARCI.

(nel cortile di fronte alla nostra sede di via bignone)

Al termine due alternative:

1)      Cena comunitaria dove ognuno porta qualcosa.

2)      Cena per autofinanziare il centro dei giovani al Tempio Valdese.

Occorre prenotarsi per ogni cena e dopo cena concerto a Stranamore per i dieci anni di vita!!!

 

>>>ZERO ORE: Due situazioni delicate sono quelle della SACHS-ZF e della SKF Avio. Prioritario per ALP è che nessuno venga lasciato in mezzo alla strada. Questo rischio lo stanno correndo in particolare i lavoratori  della Sachs-ZF che oggi sono a zero ore.

Ma c’è anche il problema salariale che pesa per questi lavoratori; infatti un mese a zero ore vuol dire perdere da 250 a 350 Euro, ecco perché bisogna insistere sulla rotazione sia alla SKF- AVIO che alla SACHS-ZF.

Infine una buona notizia: il Giudice di Torino ha dato ragione al legale del sindacato di Base che aveva ricorso contro la TNT che aveva messo a zero ore delle lavoratrici e dei lavoratori in modo non corretto.

Anche ALP ha impugnato la messa a zero ore di un lavoratore della Sachs-ZF, perché l’accordo dice rotazione mensile.

Invitiamo a trovare strumenti per fare rientrare tutti come previsto dall’accordo. Il posto di lavoro è troppo importante e noi dobbiamo fare rientrare tutti e poi convincere le persone ad essere serie e coerenti.

 

>>>E’ morto il comandante partigiano Nuto Revelli.

Una vita a combattere il fascismo, l’indifferenza e a fianco degli ultimi e dei vinti. Alle persone come lui dobbiamo gli spazi di libertà e democrazia nel nostro paese. Cerchiamo di onorarlo difendendo questi spazi