23 dicembre 2002

Ciclostilato ALP/CUB

Associazione lavoratrici e lavoratori Pinerolesi, aderente alla Confederazione unitaria di base

- via Bignone 89, Pinerolo- tel/fax/segreteria 0121-321729

- e.mail alpcub@tiscalinet.it --- sito web: www.alpcub.com

LIBERO MERCATO

 

309. Oro, incenso e Cassa integrazione:

Berlusconi e Maroni considerano la cassa integrazione un "dono" per i lavoratori FIAT, perché percepiranno l’80% del loro stipendio!

Errore!!! Un lavoratore senza carichi di famiglia, con la tassazione del 2002, perde dal 39% al 51% della paga netta, a seconda del livello d’inquadramento.

Inoltre, i cassintegrati non hanno nè tredicesima nè premio di produzione e vedono ridotto il loro salario al di sotto della soglia di sopravvivenza.

I tre Re Magi (Agnelli, Banche e General Motor) continuano a guadagnare, mentre il capo del Governo parla a vuoto di "assistenza" ai lavoratori da parte della collettività.

Il Comitato di Lotta Torinese per i sostegno ai lavoratori FIAT, a cui ALP dà il suo contributo, chiede che il Governo dia realmente ai cassintegrati l’80% della retribuzione, integri l’affitto della casa, paghi interessi sui mutui ICI, garantisca la gratuità di trasporti, mense, luce, acqua e gas.

Non lasciamo soli gli operai Fiat nella lotta contro i

licenziamenti mascherati da cassa integrazione!

(da un volantino del "Comitato di lotta torinese)

BREVI DALLE FABBRICHE

>>>Ufficio vertenze ogni mercoledì ore18-19.

>>>Comitato di Lotta FIAT: il Comitato di Lotta Torinese per il sostegno ai lavoratori FIAT invita tutti a trovarsi, il 24 dicembre alle 10.00, in p.zza Castello (davanti alla prefettura) per andare a "festeggiare" a casa Agnelli la vigilia di Natale!

Il Comitato invita inoltre a contribuire alla Cassa di resistenza per le lotte FIAT.

>>> Sachs-ZF: Con tutti i problemi sul futuro la Direzione non trova di meglio che fare una festa..

Le RSU distribuiscono un volantini ai non molti lavoratori presenti con alcuni AUGURI:

Investimenti seri, non sprecare risorse, non tagliare fuori nessuno…fare in modo che la fabbrica ci sia ancora per i prossimi anni….

>>>Pinerolese Social Forum sulla FIAT: sabato 21 il gruppo Globalizzazione e mondo del lavoro del PSF ha presidiato i portici di Pinerolo, distribuendo volantini in sostegno alle lotte Fiat: "il sistema capitalistico spreca risorse ed esalta la rendita finanziaria a scapito degli investimenti. Occorre arrivare allo sciopero generale per salvare i posti di lavoro, avere un nuovo piano industriale, cassa integrazione a rotazione, prospettive per il futuro".

In contemporanea, nutrita "coincidenza di ciclisti" del Social Forum a rallentare il traffico impazzito per gli acquisti natalizi.

>>>Campagna per il CHIAPAS: ALP spedisce alle aziende la richiesta di trattenere in busta la prima ora di lavoro del 2003 ai lavoratori che aderiscono alla campagna.

Il nostro notiziario riprenderà con l’anno nuovo.

ALPAUGURI

Perché pane e rose per tutti

Nei primi decenni del 900 negli Stati Uniti, in alternativa al sindacato istituzionale A.F.L. corporativo, sovente sessista e razzista, nasce il sindacato rivoluzionario I.W.W, capace di organizzare lotte e pensare al cambiamento della società. La parola d’ordine il pane e le rose riassumeva l’esigenza di reddito e di libertà, di conquiste economiche e di qualità della vita migliore. La stessa parola d’ordine fu ripresa a Seattle nelle manifestazioni contro la globalizzazione.