28 ottobre 2002

Ciclostilato ALP/CUB

Associazione lavoratrici e lavoratori Pinerolesi, aderente alla Confederazione unitaria di base

- via Bignone 89, Pinerolo- tel/fax/segreteria 0121-321729

- e.mail alpcub@tiscalinet.it --- sito web: www.alpcub.com

LIBERO MERCATO

301. La crisi FIAT viene da lontano.

Dal ’95 al 2002, Fiat ha investito sui nuovi modelli meno della metà di Wolkswagen e Renault. Invece di perseguire innovazione sul prodotto, tematiche dell’inquinamento, energie alternative per l’auto, ha puntato solo sull’abbattimento dei costi, cacciando migliaia di lavoratori, aumentando lo sfruttamento, terziarizzando pezzi di produzione.

La Fiat, dopo aver ottenuto il monopolio dell’auto in Italia, non è stata in grado di valorizzare la qualità dei dipendenti acquisiti (ad es. l’Alfa Romeo, acquistata per eliminare un concorrente, è stata massacrata dal punto di vista occupazionale con la dispersione di conoscenze, ricerca, progettazione).

Responsabili della situazione anche i governi, che hanno usato risorse pubbliche per finanziare la Fiat in progetti inconsistenti, e Fim-Fiom-Uilm, che hanno concordato ritmi di lavoro massacranti, terziarizzazioni, licenziamenti a migliaia.

Un piano per la Fiat deve fare in modo che tutti i lavoratori rimangano in fabbrica e che sia garantita l’attività produttiva in tutti gli stabilimenti.

Le decisioni della Fiat possono essere contrastate se i lavoratori gestiranno direttamente la lotta per la difesa del posto di lavoro.

Da un volantino della CUB.


DIFENDI I DIRITTI DEI LAVORATORI, NO ALLA CANCELLAZIONE DELL’ART.18 DELLO STATUTO!! NO all’attacco su lavoro, fisco, pensioni

nuovi lavoratori = stessi diritti; uguale lavoro uguale salario


brevi dalle fabbriche

>>>Ufficio vertenze ogni mercoledì ore18-19

>>>Ospedali Valdesi. Lunedì sera incontro al municipio di Torre con sindacati e forze politiche. Non è stato ancora presentato il piano di risanamento.

>>>Cub-SALLCA. 18-19 ottobre 1°Congresso Nazionale Cub-SALLCA (categoria Credito e Assicurazioni) a Torino. Molte presenze di S. Paolo-IMI , con intervento del collega napoletano recentemente impegnato contro la cessione di 2 agenzie, dopo la fusione col Banco di Napoli. Buona presenza di Banca Intesa, che sta subendo ridimensionamenti. Presenti P.G. Tiboni (coord. naz. CUB) e C. Scarinzi (Cub Scuola). Al termine votati documenti politici e organizzativi.

>>>Gruppo fiscale-bollettino ICI. Per la seconda rata ICI, il programma ha commesso un errore per le abitazioni di Pinerolo: passare a ritirare il nuovo bollettino. Scadenza di pagamento: 20 dicembre 2002.

>>>ALP/Cub-Formazione. Martedì 29 ottobre seconda parte del corso di formazione sulla busta paga. Inizio ore 20.45 presso la sede Alp.

>>>SKF Airasca. Minacce, indagini su opinioni ed appartenenza sindacale per i lavoratori in sciopero il 18.Lunedì 21 sciopero di 1 quarto d’ora in sfacciatura-diametro dell’HBU: i lavoratori denunciano continue pressioni per diminuire i tempi-ciclo.

>>>Social Forum Europeo a Firenze dal 6 al 10 novembre. La Cub è nel comitato promotore. Pullman da Pinerolo: Alp raccoglie le adesioni.

>>> Manifestazione Antifascista a Pinerolo. Si è svolta sabato 26 senza nessun problema non ostante il clima pessimo costruito dai giornali locali. Il giovedì un gruppo di militanti dell’ALP si è incontrato con il comitato che ha organizzato la manifestazione aprendo così un dialogo con questi giovani. Ci sembra la strada migliore.

>>>Esplosione alla Cockerill-Liege: 22 ottobre esplosione nelle acciaierie della più grande multinazionale dell’acciaio (Arcelor). Morti 2 lavoratori. Per i lavoratori riduzione del personale, lavori dati in subappalto, aumento dei carichi di lavoro sono le cause dell’incidente.

BRASILE: Un metalmeccanico eletto Presidente. Ignazio LULA da Silva ha ottenuto il 61,3% dei voti. I nostri auguri e la nostra solidarietà.