10 giugno 2002

Ciclostilato ALP/CUB Associazione lavoratrici e lavoratori Pinerolesi, aderente alla Confederazione unitaria di base - via Bignone 89, Pinerolo- tel/fax/segreteria 0121-321729 - e.mail alpcub@tiscalinet.it sito web: www.alpcub.com

284. TIBONI al CONGRESSO PROVINCIALE CUB: Negli ultimi 2-3 anni il Sindacato di Base ( la CUB in particolare) vede risultati buoni come partecipazione dei lavoratori specialmente nelle ultime manifestazioni. Le lotte organizzate dai sindacati di base e dai confederali hanno prodotto dei risultati rispetto al Governo, che ha frenato sull’art.18. La CGIL ora rompe anche per rivendicare il ruolo privilegiato che aveva in trattativa col precedente Governo, ma questo non c’entra con l’interesse dei lavoratori: non mette in discussione la concertazione. Lo scontro col Governo sarà di medio-lungo periodo, ma non dobbiamo limitarci alla difesa sull’art.18 né scambiarlo con cedimenti su fisco, TFR, sanità: Vediamo insieme a noi i giovani precari e dei centri sociali, sulla lotta al precariato lavorativo, per i salari europei e contro la guerra. Un metalmeccanico tedesco prende 1.000 Euro in più al mese di uno italiano ,non basta dunque chiedere il recupero dell’inflazione programmata. Per questi obiettivi dobbiamo continuare le lotte e incidere sui contratti nazionali. Ci sono segnali che questo percorso è possibile, vedi nella Scuola e alla Telecom dove i lavoratori, organizzati dal Sindacato di Base, hanno fatto saltare i contratti al ribasso firmati da CGIL,CISL e UIL. La guerra poi viene presentata come necessità che impone delle rinunce per tutti, ma in realtà solo per i lavoratori. Alle torri gemelle e in Afghanistan hanno pagato uomini, donne, bambini come noi, non Bush o Bin Laden. Si destinano 40.000 miliardi l’anno alle spese militari in Italia e non ci sono soldi per pensioni e sanità.. Riguardo alla FIAT, dobbiamo attrezzarci: CGIL,CISL e UIL cederanno flessibilità in cambio di un piano industriale-farsa come i precedenti. Ma il problema è che la FIAT, a differenza dei concorrenti, non ha fatto ricerca. Se ha sbagliato il gruppo dirigente, perché cacciare i lavoratori? Ci vuole un piano industriale serio.

Dopo lo sciopero generale, ricostruiamo il controllo dal basso sull’operato sindacale!

DIFENDI I DIRITTI DEI LAVORATORI, NO ALLA CANCELLAZIONE DELL’ART.18 DELLO STATUTO!! NO all’attacco su lavoro, fisco, pensioni

nuovi lavoratori = stessi diritti; uguale lavoro uguale salario

brevi dalle fabbriche

>>> 730: A giugno restituiamo i 730 e i bollettini ICI.

.>>>il mercoledì ad Alp il responsabile dell'Ufficio Vertenze è in sede dalle 18 alle 19

>>>POSTE Confermato trasferimento punitivo di un RSU alpcub che impugneremo.

>>>SKF Incontro il 20 giugno all’AMMA per premio ferie, chiarimenti su eventuali vendita OMVP, passaggi lavoratori dal reparto SLOTS a OMVP o Stabilimento di Airasca e relativi orari. Ci sono state forzature e furbizie per indurre i lavoratori a passare dal lavoro lunedì –venerdì a lunedì-sabato. Tra coloro che non hanno accettato qualcuno è già stato rispedito al reparto vecchio. Firmato accordo sulle ferie OMVP e SKF Villar con l’utilizzo da giugno di 4 delle 6 giornate di PAR (permessi annuali retribuiti).

>>>AG-PORTA. Ci sarà la richiesta di CIGO per il calo produttivo. Si prevede una settimana al mese a rotazione per tutti i lavoratori compresi gli impiegati. L’azienda sta investendo 1,5 miliardi di lire per diversificare la produzione.

>>>FIAT Lo sciopero di 4 ore del gruppo e dell’indotto ha visto in zona l’adesione di Alpcub. Lo sciopero è riuscito male alla Beloit, molto bene a Villar-SKF, discreta riuscita all’AVIO, SACHS buono. Euroball non dichiarato.

>>>SACHS-ZF Incontro per il premio, nessuna disponibilità dell’azienda. In compenso sono rispuntate 88 eccedenze. Risposta positiva e compatta allo sciopero. Le iniziative continueranno.

>>>SCUOLA Il coordinamento scuola ha organizzato un incontro a Villar-Pellice il 16/06.

>>>COOP.QUADRIFOGLIO In seguito a gara d’appalto la gestione della Casa per Anziani di Muggia(Trieste) è passata dalla cooperativa ITACA alla Quadrifoglio.La maggioranza delle 49 lavoratrici non intende accettare il cambio d’appalto e sta mettendo in piedi delle iniziative.

 

Che cosa dice ALPCUB

REFERENDUM. Dopo una consultazione con il direttivo, la maggioranza si esprime per l’adesione ai referendum. Alpcub aderirà dunque al Comitato pinerolese.

GORLA (impresa di pulizie nelle scuole). Dopo l’impugnazione da parte dell’AlpCUB, l’impresa ha ritirato la richiesta di mettere in aspettativa non retribuita i lavoratori per i due mesi estivi.