3

dicembre

2001

Ciclostilato ALP/CUB

Associazione lavoratrici e lavoratori Pinerolesi, affiliata alla Confederazione unitaria di base

via Bignone 89, Pinerolo

tel/fax/segreteria 0121-321729

e.mail alpcub@tiscalinet.it

sito web: geocities.com/alpcub

libero mercato:vocabolario

257. Le proposte del "Governo dei ricchi" sull’art. 18 dello Statuto dei lavoratori danno alle imprese la libertà di licenziare senza giusta causa o giustificato motivo

Nonostante il massiccio pronunciamento referendario del maggio 2000 contro la cancellazione dell’art. 18 dello Statuto dei lavoratori che prevede, su ordine della Magistratura, la reintegrazione nel posto di lavoro in caso di licenziamento illegittimo, il "Governo dei ricchi" ci riprova. Con la formula del "regime provvisorio di 4 anni" le proposte di Maroni puntano a smantellare le attuali tutele di fronte ai licenziamenti.

Cgil-cisl-uil dopo aver minacciato il ricorso allo sciopero generale hanno partorito 2 ore di sciopero con assemblea confermando la loro disponibilità a "svuotare", nella logica concertativa, le tutele previste dall’art. 18 dello Statuto dei lavoratori con collegi arbitrali da costituire con Confindustria, alternativi al ricorso in Magistratura, magari prevedendo "penalizzazioni" per chi decidesse comunque di rivolgersi al giudice del lavoro. La CUB ed il sindacalismo di base si è mobilitato tempestivamente con lo sciopero generale del 9 novembre 2001 con un forte no allo smantellamento dell’art. 18 dello Statuto dei lavoratori con una prima e forte azione di contrasto alla politica antisociale del Governo e alla guerra. Ora questa azione deve proseguire con una nuova iniziativa di lotta generale.

Che cosa dice Alp/CUB

Chiediamo lo sciopero generale per rispondere a chi ci vuole licenziare anche se non ci sono motivi.

- L'unica delega che accettiamo(o che vogliamo dare) é quella delle lotte dell'insieme dei lavoratori, degli studenti, dei movimenti che lottano per la dignità delle persone e per un mondo diverso.

Sintesi Assemblea 2001 ALP/CUB

brevi dalle fabbriche

>>>ad Alp il responsabile dell'Ufficio Vertenze è in sede dalle 17.30 alle 18.30 del mercoledì.

>>>Scuola Accolto pienamente il ricorso della Cub Scuola dal Giudice di Pinerolo:

E' illegittimo negare alle singole RSU il Diritto di Assemblea perchè lo Statuto dei Lavoratori che é una Legge, prevale sugli accordi tra Aran e Cgil.Cisl.Uil. La battaglia che il sindacato di base da anni sta conducendo comincia a dare dei frutti. Dobbiamo quindi "Formalizzare " la nostra adesione alle CUB nella prossima Assemblea Generale per poter anche come ALP ricorrere all'Art.28 in caso di attività antisindacale.

>>>Pmt ex Beloit: Assemblea con i cassaintegrati il 13 dicembre presso alp ore 20,30 organizzata dal Comitato e collettivo ALP perché a settembre finisce la cassa e bisogna cercare risposte ai 40 che oggi sono fuori .Alcuni forse contenti ma altri per niente. Continua lo straordinario massiccio, aumentano le imprese esterne che lavorano a fianco dei dipendenti. Oggi in PMT si è in 240.

>>>SKFLa direzione conferma i cali produttivi e le eccedenze. Crescono ai precisi gli eccedenti. Siamo d'accordo nel costruire lotte comuni in particolare a Villar, tutti assieme, con obbiettvi precisi e se possibile senza fare i primi della classe, cosa che non ci porta molto lontano.

>>>SKF AirascaDal 1 gennaio i lavoratori delle gabbie (circa120) passeranno alla CMSP un gruppo di tante microaziende situate a Frossasco, None, Varese e altri siti. Alle elezioni delle Rsu in CMSP alp presenta un candidato.

.>>730 Si svolgerà un corso il 4/5 dicembre a cura del CAF di base.

>>>Pinerolese Social Forum: riunione plenaria del 6 DICEMBRE alle ore 21. In quella riunione si dovrà, tra le altre cose, discutere il documento costitutivo del Pinerolese Social Forum.

 

Il Collettivo scuola( Alp,Cobas, Cub) scrive: vorremmo che Bernocchi e Scarinzi, in quanto portavoce dei Cobas scuola il primo e coordinatore nazionale della CUB scuola il secondo, s’impegnino pubblicamente a comunicare d’ora in poi l’uno all’altro non la data di proclamazione dello sciopero già deciso dalla propria organizzazione, ma l’intenzione della propria organizzazione di proclamare uno sciopero, al fine di permettere ai due sindacati di concordare comuni iniziative di mobilitazione;

Richiesta per ora inascoltata

>>>Sciopero12/11/2001

>>>Rassegna stampa Montedison

>>>Il governo approva la delega a Maroni sul lavoro (il nuovo 15/11)

>>>speciale manifesto sullo sciopero dei metalmeccanici del 16 novembre

>>>Lavorare al Nord - di Mario Dellacqua

>>>fumetti inediti sulla Resistenza in Val Chisone e a Torino -di Carlo Minoli

Venerdì 30 novembre ore 21

Centro Sociale Via Lequio

Pinerolo

<<Finestre sull’Africa>>

con Mauro Ambrosini, donFranco Gallea, don Piumatti, Gruppo giovani per un mondo unito