29

ottobre

2001

Ciclostilato ALP/CUB

Associazione lavoratrici e lavoratori Pinerolesi, affiliata alla Confederazione unitaria di base

via Bignone 89, Pinerolo

tel/fax/segreteria 0121-321729

e.mail alpcub@tiscalinet.it

sito web: geocities.com/alpcub

libero mercato:vocabolario

252. Dal ‘Libro bianco’ Del Governo

Gli anni novanta sono stati gli anni della concertazione sociale. Le necessità di conseguire importanti obiettivi a livello comunitario favorì l'opzione concertativa. Imperativa era l'esigenza di rafforzare il coordinamento nel governo delle dinamiche nominali dei redditi per evitare derive inflazionistiche. Inoltre, l'intervento sui saldi netti del bilancio pubblico andava fatto rapidamente ed in un clima di consenso sociale, onde evitare tensioni e ricadute inflazionistiche. Va del resto sottolineato come molti dei paesi, anche al di fuori del tradizionale novero di paesi cosiddetti corporativismi, che all'inizio del decennio riscontravano problemi di convergenza rispetto ai criteri di Maastricht, hanno optato per l'uso della concertazione sociale... Tuttavia, raggiunti gli obiettivi dell'abbassamento dell'inflazione e dell'ingresso nell'Euro, i suoi limiti sono subito apparsi evidenti. Emerge con evidenza l'inadeguatezza di un sistema contrattuale centralizzato, il cui perno centrale è rappresentato da un indicatore economico (l'inflazione programmata) che svolge una funzione sociale (difesa del salario reale) ma è indifferente rispetto alle esigenze reali delle singole imprese. La moneta unica, ed il patto di stabilità, richiedono, invece, nel contempo una capacità di rendere strutturali le riforme (mercato del lavoro, previdenza e welfare, fiscali e contributive) e di flessibilizzare l'utilizzo dei fattori produttivi e della loro remunerazione. Inoltre, la competitività del sistema Italia non è più mediata dalla politica monetaria."

Sintesi Assemblea 2001 ALP/CUB

brevi dalle fabbriche

Brevi dalle fabbriche

>>> ad Alp il responsabile dell'Ufficio Vertenze è in sede dalle 17.30 alle 18.30 del mercoledì.

>>>Skf nell’incontro del 23 ottobre la direzione ha comunicato che l’unico settore tranquillo per ora sono i TBU, critici i Precisi ( il Canale 1 andrà in Germania) e gli SLOT che andranno a Massa. Decine di esuberi per cui si farà per ora la CIG ( la direzione aveva chiesto la mobilità).

>>>Luzenac Si sono svolte assemblee, la posizione dei minatori è che non si toccano gli accordi sugli orari e vanno riparati i macchinari.

>>>Tre scadenze di lotta:31 ottobre sciopero nella scuola indetto dal Cobas.9 novembre Sciopero generale contro la finanziaria e la Guerra indetto Da Cub-Slai Cobas- Usi,

16 novembre sciopero dei metalmeccanici indetto dalla Fiom

Tutti gli scioperi prevedono una manifestazione a Roma.

>>>Il direttivo dell’ALP ha iniziato la discussione per decidere come partecipare a queste iniziative di lotta. Ci sono sicuramente difficoltà nel prendere queste decisioni, perché ancora una volta il sindacato di base non è riuscito a fare una proposta unitaria: così abbiamo uno sciopero nella scuola per le conseguenze della finanziaria e uno sciopero generale contro la finanziaria e la guerra.

Una proposta di buon senso in attesa di tempi migliori sarebbe quella di confluire come scuola nello sciopero del 31 e per tutte le altre categorie di aderire allo sciopero generale contro la finanziaria e la guerra, mentre i collettivi dei meccanici hanno deciso di aderire allo sciopero della Fiom rimarcando comunque le diverse impostazioni sul contratto.

Che cosa dice ALP

  • Il sindacato confederale difende la concertazione e non dichiara delle lotte.

- Il sindacato di base dichiara le lotte ma continua a farlo senza riunificarle

- dai collettivi dell’ Alp deve venire una spinta per fare passi avanti alneno sul terreno dell’unità di azione tra le varie componenti di base, prendendo anche delle decisioni autonome coraggiose

- Alp deve aprirsi maggiormente al movimento nato da Genova che a Pinerolo è molto vivo, sulle conseguenze della globalizzazione e dell’economia di guerra sulle condizioni dei lavoratori e delle famiglie.

comunicato Genova

- manhattan

-cavalcata d'autunno del cavaliere

>>>scoop.html