index

 

 

ricordi

   

"A un bambino gli darei le ali, ma lascerei che da solo imparasse a volare.
Ai vecchi insegnerei che la morte non arriva con la vecchiaia, ma con
l'oblio."  
                                 Gabriel Garcia Marquez

Come granelli di sabbia del deserto

danziamo nel girotondo

 



vai a 

a tutti

 la pagina 'a tutti' serve per salutare quanti non possiamo citare nella breve raccolta di ricordi di piccoli e grandi personaggi.

Persone comuni, che fanno parte di quel popolo che attraversa la nostra vita e di cui sappiamo poco, da vivi o da morti.


Quando di un antico passato non sussiste
niente, dopo la morte degli esseri, dopo la
distruzione delle cose, soli, più fragili ma più
intensi, più immateriali, più persistenti, più fedeli,
l’odore e il sapore restano ancora a lungo, come
anime, a ricordare, ad attendere, a sperare, sulla
rovina di tutto il resto, a reggere, senza piegarsi,
sulla loro gocciolina quasi impalpabile, l’immenso
edificio del ricordo.
Marcel Proust

Penso spesso alla nostra vita come la scia sull'acqua che subito si ricompone sulla superficie immutabile della storia . La attraversiamo a miliardi ... e poi scompare la traccia... il ricordo è quella scia che poi si ricompone  (Gianni)



 

Questa raccolta di ricordi, in corso d'opera, risponde all' esigenza di tenere memoria di compagne/i della sinistra politica e sindacale in senso largo e , con criteri territoriali, del pinerolese. Inoltre vi compare una scelta di figure importanti nella storia del Novecento. E' da ampliare ma non sarà certo esauriente. Forse basta ricorrere a Wikipedia come del resto si fa sovente qui. Per tagliare o aggiungere è gradita la collaborazione .

riforma 17.3.2011


 

vai a ricordi Novecento


ricordi anni 2000

1939-1943

getto-walczy.pdf

due-saggi-sul-bund.pdf

http://www.inventati.org/cortocircuito/2014/08/09/un-esempio-del-legame-fra-stati-e-capitali-hitler-e-le-industrie-americane/

https://www.facebook.com/notes/ivan-ingrill%c3%ac/aspirina-per-hitler-le-industrie-chimiche-tedesche-e-il-nazismo-ai-processi-di-n/590188044459370

https://www.youtube.com/watch?v=YhiF-XeF-qA    Giovanni Panosetti

https://www.youtube.com/watch?v=_M3dpL4nj3Q  Primo Levi

 


gen2017

Hotel Rigopiano

Il nostro capitalismo, come cento volte detto, poco importante quantitativamente, ma all'avanguardia non da oggi, in senso «qualitativo», della borghese civiltà, di cui offrì i più grandi precursori tra lo splendere del Rinascimento, ha sviluppato in modo maestro L'ECONOMIA DELLA SCIAGURA....


25gen2016-25gen2017

Giulio Regeni

Egitto-continua-la-lotta-operaia-contro-un-regime-barbaro.pdf


 

gen 2016

Zygmunt Bauman

La critica alla mercificazione delle esistenze e all'omologazione planetaria si fa spietata soprattutto in Vite di scarto, Dentro la globalizzazione e Homo consumens

https://it.wikipedia.org/wiki/Zygmunt_Bauman

http://www.raistoria.rai.it/articoli/eco-della-storia-bauman-e-la-modernit%C3%A0-liquida/24893/default.aspx

 



 

 

gen 2017

Domenico Bastino


dic 2016

Lina Fritschi

poetessa pinerolese

 


 

    dic 2016

Rocco Iacovino

Sempre in mezzo ai lavoratori, regolarità' e sicurezza su lavoro erano le sue parole d'ordine.


 

Risultati immagini per italo sbrogiò nov 2016

Italo Sbrogiò

http://www.connessioniprecarie.org/2016/11/28/italo-sbrogio-1934-2016-tra-la-classe-e-il-lavoro-salariato/


Fidel Castro.jpg nov 2016

Fidel Castro

https://it.wikipedia.org/wiki/Fidel_Castro

http://www.repubblica.it/esteri/2016/04/20/news/per_fidel_castro_un_discorso_d_addio

_presto_avro_90_anni_arriva_il_turno_di_tutti_-138010349/


   

ott 2016

Dario Fo

Attore, drammaturgo, regista e scrittore, Fo ha vinto il Nobel per la letteratura nel 1997 “perché, seguendo la tradizione dei giullari medievali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi”

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/10/13/dario-fo-morto-addio-al-premio-nobel-per-la-letteratura

-innovatore-e-uomo-libero-dal-teatro-alla-politica/3095037/


  lug 2016

 Romano Suppo

https://it.scrapee.net/result/paola-suppo/come-sarebbe-il-film-della-tua-vita/1468772784-5WYvgFnEUiU1Og528d65

dceacea1a090b4cfbc6b1698999pYVnu?video=true

Una scheda sonora sul Comitato Anziani di Pinerolo, di cui Romano fu uno dei più strenui animatori:

http://www.alpcub.com/storie%20di%20storia%206%20-%2012%20dicembre%202005.mp3  da rbe.it

Per dieci anni dal 1970 si svolge la vita più vivace del comitato sugli anziani a Pinerolo; otterrà il  riconoscimento istituzionale con la partecipazione alla Commissione congiunta in Comune ( con Gianni Losano,   Pino Morero, Romano Suppo ecc.). Si effettua nel 1972 in Pinerolo una indagine sugli anziani per stabilire la necessità di assistenti domiciliari, Si organizza una mostra in piazza Fontana, con  i cartelli legati agli alberi e le canzoni di  Giorgio Gaber. (Luigi Moine)


 

feb 2016

Ida Magli

Antropologa controcorrente per tutta la vita, dai suoi scritti dirompenti sulla storia delle donne e il potere maschile a quelli sulla religione. Alle posizioni sull'Unione europea e il rapporto con immigrati e Islam degli ultimi anni che hanno destato sorpresa e alimentato polemiche.


feb 2016

Umberto Eco

Primo insegnamento di Umberto Eco da mandare a mente: si è seri solo se si è capaci di ridere, anche di noi stessi.

L’ultimo: per una sinistra di alternativa e di governo una cosa è indispensabile, sapere

 


 

feb 2016

Luisella Fornero

Io penso che per gli educatori autentici niente è impossibile: se noi offriamo ai bambini una scuola capace di trasformare le diversità in valori positivi, può avvenire il cambiamento della società al suo interno. Soltanto così i bambini d’oggi, che la società ha formato a sua immagine secondo le regole attuali fondate sul consumismo e la competizione, possono diventare cittadini responsabili, motivati, educati.”  Mario Lodi


 

gen 2016

Ettore Scola

scolpisva nell'immaginario collettivo il ritratto impietoso e sublime di un Paese perennemente uguale a se stesso

http://www.internazionale.it/opinione/ascanio-celestini/2016/01/19/ettore-scola-ricordo

https://it.wikipedia.org/wiki/Ettore_Scola

http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/01/20/ettore-scola-morto-addio-al-maestro-della-risata-amara-e-popolare-che-negli-anni-70-raccontava-litalia-di-oggi/2390197/


 

 

nov 2015

Luciano Gallino

Negli anni ottanta è tra i primi ad affrontare l’arrembante arrivo della tecnologizzazione sui processi industriali nel mondo del lavoro e suoi effetti sociali, soprattutto in Italia; poi dai primi anni duemila inizia ad indagare la famigerata “flessibilità” fino a quando nel 2006 pubblicando “Italia in frantumi” (Laterza) oltre a farci aprire gli occhi con dati e fatti precisi dovuti alle conseguenze delle liberalizzazioni di mercato e di interi settori di servizi pubblici ci invita ad usare le parole adeguate per i fenomeni sociali: flessibilità, modernizzazione dell’industria e della scuola, riforma di tasse e pensioni, globalizzazione, non significano altro che “precarietà”.

https://it.wikipedia.org/wiki/Luciano_Gallino

 


nov 2015

Adele Cambria

giornalista, scrittrice e femminista che raccontò la storia del nostro paese


 

set 2015

Pietro Ingrao

 

Pietro Ingrao nasce a Lenola (Latina) il giorno 30 marzo 1915. Ha solo diciannove anni quando partecipa con una propria poesia ai Littoriali della cultura e dell'arte, manifestazione che prevede gare multidisciplinari dedicate a chi vuole far carriera nel Partito Nazionale Fascista; la poesia si intitola "Coro per la nascita di una città (Littoria)" e, caratterizzata dalla retorica mussoliniana, ottiene il terzo posto.

L'attività antifascista inizia nel 1939 tra gli studenti dell'università di Roma. Laureatosi in Giurisprudenza e in Lettere e filosofia, diventa poi giornalista. Nel 1940 entra a far parte formalmente del Partito Comunista e partecipa attivamente alla Resistenza partigiana.

Nel 1976 diventa il primo comunista eletto alla presidenza della Camera. Fu lacerato dal dubbio ma senza abbandonare il comunismo. "Da una parte seguivo con ardore la costruzione dello Stato democratico, dall’altra coltivavo l’attesa della crisi rivoluzionaria"

http://www.pietroingrao.it/

http://www.alpcub.com/supplemento-al-manifesto-31-marzo-ingrao.pdf

http://www.lastampa.it/2015/09/27/italia/politica/morto-pietro-ingrao-O811wbXh3b44NLjVzI8xFN/pagina.html

http://www.repubblica.it/politica/2015/09/27/foto/pietro_ingrao_morte-123799714/#1

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/09/27/pietro-ingrao-morto-il-vero-comunista-amato-dalla-gente-e-sofferto-dal-pci/1548617/

http://www.corriere.it/reportage/senza-categoria/2015/i-100-anni-di-pietro-ingrao/

 


 

set 2015

Mario Polastro

http://dimensionesperanza.it/ecumenismo/item/4172-dimensione-permanente-per-i-discepoli-di-gesu-mario-polastro-.html

http://donfrancobarbero.blogspot.it/2015/09/ricordando-don-mario-polastro.html

http://riforma.it/it/articolo/2015/09/28/don-mario-polastro-fra-ecumenismo-e-solidarieta-concreta-con-le-persone

È morto stamattina presto, nella Casa dell’Anziano “Attilio Fer”, dove si trovava da circa un anno, don Mario Polastro, co-parroco della comunità Cuore Immacolato di Maria (quartiere San Lazzaro) a Pinerolo. Nato a Perosa Argentina nel 1939, fu ordinato presbitero a Pinerolo da monsignor Binaschi nel 1962. Conseguì la Licenza in Teologia presso la Facoltà Teologica di Milano. Assistente all’OASI Sant’Agostino fino al 1968, poi viceparroco a Torre Pellice. Dal 1969 al 1991 vice-parroco a San Lazzaro, dal 1991 co-parroco insieme al fratello Angelo. (26 set 2015- vita diocesana)


luglio 2015

Beniamino Lami


luglio 2015

Gianni Alasia

partigiano e deputato comunista, tra i fondatori di Rifondazione


mag 2015

Cesare Castagna

operaio Riv, partigiano e testimone della resistenza


 

29 apr 2015

amianto

In occasione della  X giornata mondiale delle Vittime dell'amianto, mercoledì 29 aprile, vogliamo portare l'attenzione sull’attuale situazione in tema di interventi e bonifiche. A 23 anni dalla sua messa al bando, l’amianto è ancora diffusissimo, in diverse forme, sul nostro territorio: le stime (per difetto) di CNR-Inail parlano di ben 32 milioni di tonnellate; il Programma nazionale di bonifica del Ministero dell’Ambiente conta 75mila ettari di territorio in cui è accertata la presenza di materiale in cemento amianto. Pochissimi gli interventi di bonica realizzati. Ogni anno in Italia muoiono ancora 4mila persone a causa della fibra killer


cento anni

Armenia


Addio a Giovanni Berlinguer, una vita nel Pci aprile 2015

Giovanni Berlinguer

http://goofynomics.blogspot.it/

 


aprile 2015

Caterina Dupré

http://agapecentroecumenico.org/2015/caterina/

http://riforma.it/it/articolo/2015/04/07/la-scomparsa-della-pastora-caterina-dupre

Caterina Dupré: l’amore come convinzione teologica

caterina.pdf

https://www.youtube.com/watch?v=vUjSYHJKk-0

 


gen 2015

Ada Lonni

Tenace studiosa e professoressa universitaria ha combattuto contro la sua malattia lavorando fino a pochi giorni prima della morte

https://palestinaculturaliberta.wordpress.com/2016/01/17/ada-lonni-palestina-nella-penna-negli-occhi-nel-cuore/

 


gen 2015

Sarina Ingrassia

<<Negli incontri esorto tutti a guardarsi attorno nel proprio ambiente e troveranno sicuramente qualcosa da fare per chi ha meno di loro. Basta avere cuore e occhi.>>


 

gen2015

Asti: clochard muore bruciato vivo


  gen 2015

Umberto Callà

Operaio Fiat, delegato Fiom, esponente del PCI pinerolese, pittore e scrittore. Aveva frequentato un corso di giornalismo e scritto su Cronache del Pinerolese. Attivo nel circolo culturale Pablo Neruda.Di fede evangelica.


 

gen 2015

Georges Wolinski

Tre uomini armati di kalashnikov hanno fatto irruzione nella sede del settimanale satirico Charlie Hebdo e hanno aperto il fuoco.Uccisi 8 giornalisti, 2 agenti, un ospite e il portiere dello stabile. Cinque feriti gravissimi. Hollande: "È terrorismo".

Fra i morti il direttore del settimanale, Stephan Charbonnier, detto Charb, e i tre più importanti vignettisti: Cabu, Tignous e Georges Wolinski

charlie_hebdo

 

http://www.alpcub.com/selezione_le-monde-diplomatique-di-febbraio-2015.pdf


gen 2015

Pino Daniele

'O padrone nun dà duje sordi
Dice sempe 'e faticà'
E nuie ce magnammo 'o limone
Pe' duje sordi ca ce dà

http://www.pinodaniele.com/

Vai Pino, vai mo'
Vai Pino, vai mo'

 

 

DIC 2014

Joe Cocker

Joe Cocker, ex idraulico di Sheffield con la passione per il blues, il soul e la musica nera

 


nov 2015

Arturo Paoli

«Vorrei dire a tutti coloro che mi ricordano che non dimentichino mai che il nostro luogo di nascita si professa cristiano-cattolico ma presentemente noi facciamo parte di un sistema politico il più antievangelico immaginabile»

https://it.wikipedia.org/wiki/Arturo_Paoli

http://www.toscanaoggi.it/Vita-Chiesa/Il-testamento-spirituale-di-fratel-Arturo-Viviamo-in-un-sistema-antievangelico

 


 

 

ott 2014

Pierangelo Baschera

Battista, medico, alpinista, musicista

 


ott2014

Reyhaneh Jabbari

la giovane iraniana condannata a morte per l’uccisione dell’uomo che voleva stuprarla, è stata impiccata a mezzanotte del 24 ottobre


ott 2014

Tullio Regge

uno dei protagonisti della fisica del '900, ma anche della divulgazione scientific


  ott 2014

Aurelio Bernardi

Cattolico e democristiano, fu uno dei sindaci più amati della città, in carica dal 1965 al 1975.a Pinerolo


 

SET 2014

Salvatore la Fata

E' morto, a Catania, un operaio edile disoccupato, costretto a fare il venditore ambulante di frutta e verdura. Si era dato fuoco tempo addietro, il 19/ 9/2014. La vicenda è stata seguita sulla stampa locale per alcuni giorni, poi, data la notizia della morte, è calato un silenzio stampa pressoché totale sui risvolti dell’accaduto.

 


 

luglio 2014

Virgilio Galassi

un indimenticabile amico

un percorso intrigante di vita


 

 

  agosto 2014

Graham Millson

 

minatore comunista inglese e pittore. Un compagno e amico


agosto 2014

Stefano Bonilli

Giornalista de il Manifesto prima e poi della Rai, è stato sin dalla metà degli anni ’80 uno dei protagonisti di quella vera e propria rivoluzione che la cultura gastronomica ha vissuto nel nostro Paese, fino ai successi (e agli eccessi) odierni.


 

 

lug 2014

Nadine Gordimer

Gordimer nel 1991 aveva ricevuto il premio Nobel per la letteratura


 

giugno 2014

Bianca Guidetti Serra

partigiana, battagliero avvocato, consigliera comunale e deputata


 

giugno 2014

Luisa Melega

una brava ex operaia e delegata dello stabilimento Indesit lavastoviglie di None


 

giugno 2014

Paolo Spanu

L'ho conosciuto a Senerchia, paese terremotato, nel 1981. Cucinava pastasciutte e alla sera intratteneva la popolazione, da buon pastore battista,  con chiacchierate sulla Bibbia (piero)


 

maggio 2014

Vittorio Rieser

Vittorio Rieser è stato un economista e sociologo del lavoro innovativo, competente, attento e appassionato  che è partito dalle esperienze di inchiesta a Palermo  con Danilo Dolci e a Torino con Quaderni Rossi per non smettere mai di interrogarsi su i cambiamenti nella classe operaia e nel capitalismo.


aprile 2014

Gabriel Garcia Marquez

Aveva la purezza di un bambino e un talento cosmico. Così diceva Fidel Castro parlando di Gabriel Garcia Mar­quez, Nobel per la letteratura nell’82, morto a Città del Messico all’età di 87 anni.


aprile 2014

k.S.Karol

http://fondazionepintor.net/memoria/karol/chiamante/

La vita di Karol, ha scritto Backmann, "è stata la traversata  delle utopie e delle tragedie del Ventesimo secolo in Europa e altrove"

La vita di Karol, ha scritto ancora Backmann, «è stata una traversata delle utopie e delle tragedie del Ventesimo secolo, in Europa e altrove». - See more at: http://fondazionepintor.net/memoria/moltedo/karol/#sthash.UFztZpbs.dpuf
La vita di Karol, ha scritto ancora Backmann, «è stata una traversata delle utopie e delle tragedie del Ventesimo secolo, in Europa e altrove». - See more at: http://fondazionepintor.net/memoria/moltedo/karol/#sthash.UFztZpbs.dpuf
La vita di Karol, ha scritto ancora Backmann, «è stata una traversata delle utopie e delle tragedie del Ventesimo secolo, in Europa e altrove». - See more at: http://fondazionepintor.net/memoria/moltedo/karol/#sthash.UFztZpbs.dpuf
La vita di Karol, ha scritto ancora Backmann, «è stata una traversata delle utopie e delle tragedie del Ventesimo secolo, in Europa e altrove». - See more at: http://fondazionepintor.net/memoria/moltedo/karol/#sthash.UFztZpbs.dpuf

 


aprile 2014

Jaques Le Goff

Con la sua scrittura agile e brillante, lo storico Jacques Le Goff è stato in grado di comunicare e diffondere i risultati del suo lavoro storiografico anche tra i non specialisti.


 

aprile2014

Armando Lopez Salinas

fautore del romanzo sociale, attento in particolare delle problematiche legate al mondo operaio


 

marzo 2014

Mario Miegge

Negli anni ’60 partecipò alla  redazione dei Quaderni rossi, fondati  da Raniero Panzieri.  Negli anni ‘70 collaborò ai  corsi  delle “150 ore”, organizzati dalla Federazione dei lavoratori metalmeccanici e da altri Sindacati nazionali. Mario Miegge, era professore emerito dell’Università di Ferrara, dove ha insegnato filosofia teoretica e filosofia delle religioni


 

marzo 2014

Mario Lodi

maestro, scrittore e pedagogista, amico della scuola pubblica


 

GEN2014

Pete Seeger

Seeger aveva sempre associato la sua attività di cantautore a un impegno durato fino agli ultimi anni nei movimenti di protesta americani sui temi più diversi, dal pacifismo ai diritti civili all’ambientalismo.

http://www.ilpost.it/2014/01/28/pete-seeger/

http://it.wikipedia.org/wiki/Pete_Seeger


gen2014

Claudio Abbado

Era considerato da molti il più grande direttore d’orchestra italiano dopo Toscanini.

http://www.corriere.it/cultura/14_gennaio_21/ex-moglie-ricorda-claudio-abbado-uomo-

grande-inquieto-talento-ribollente-2e775f20-827d-11e3-9102-882f8e7f5a8c.shtml

 


19 gen 2014

Giorgio Gardiol

Scriveva a conclusione di un articolo sul 25 aprile e la politica oggi: " la domanda è ancora quella del partigiano di allora 'se non lo faccio io adesso, quanto verrà a costare a noi e a chi verrà dopo di me ?' "


 

gen2014

Hiroo Onoda

Hiroo Onoda si è spento a 91 anni in un ospedale di Tokyo. Ha trascorso
quasi tre decenni nella giungla delle Filippine in totale isolamento


gen 2014

Carla Ravaioli

 giornalista, saggista, femminista, ambientalista e fino all’ultimo comunista di un comunismo umanista contaminato dai filoni di pensiero critico che per questo l’hanno allontanata dal potere, forse si è uccisa il 15 gennaio scorso, allo scoccare del suo novantunesimo compleanno.


 

 

gen2014

Augusto Graziani

È stato un punto di riferimento importante per la cultura economica di sinistra e un protagonista del dibattito politico a partire dagli anni '70.


 

2013

Giovanni Ayassot

una delle figure più rilevanti della sua storia recente di Torre Pellice


dic 2013

Ruben Artus

Pastore valdese in Uruguay


 

 

dic 2013

Nelson Mandela

autodifesa al processo


nov 2013

Costanzo Preve

Costanzo ha sempre cantato fuori dal coro, preferendo – come amava dire citando Rousseau – il paradosso al luogo comune


 

  nov 2013

Doris Lessing


 

1963-2013

diga Vajont

Alle 22,39 del 9 ottobre 1963 a Longarone la gente è già a letto, oppure al bar davanti alla televisione:

si trasmette Real Madrid-Rangers Glasgow di Coppa dei Campioni.

Dal monte Toc si stacca una colossale frana di 260 milioni di metri cubi che precipita nel lago artificiale del Vajont.

La diga tiene, ma un’ondata alta più di cento metri la scavalca.

Cinquanta milioni di metri cubi di acqua - preceduti da uno spostamento d’aria due volte più potente di quello provocato dalla bomba atomica di Hiroshima - si abbattono nella valle del Piave
sommergendo Longarone e le frazioni di Rivalta, Pirago, Faè e Villanova.

Vi furono 1917 vittime di cui 1450 a Longarone, 109 a Codissago e Castellavazzo, 158 a Erto e Casso e 200 originarie di altri comuni..

http://www.lastampa.it/medialab/webdoc/cinquantenario-vajont

http://racconta.gelocal.it/corrierealpi/vajont/index.php

http://www.youtube.com/watch?v=JGt5VV7Jh6c Paolini

 


 

ott2013

Grave lutto nel mondo della musica pinerolese. È mancato  Andrea Allione, uno dei più affermati musicisti di Pinerolo. Aveva 53 anni. È morto a Rivoli, in ospedale, colpito da una meningite fulminante che non gli ha dato scampo. Chitarrista virtuoso (in primo piano nella foto), si era dedicato alla musica jazz, ma non erano mancate le collaborazioni con affermati cantanti della musica pop. Lo si poteva spesso ascoltare nei locali pinerolesi dove suonava circondato dagli amici di sempre.

http://www.youtube.com/watch?v=1MWglUiVQaQ

 


 

ott2013

un vietnamita tranquillo pdf

Vietnam, morto il generale Giap, eroe dell’indipendenza e inventore della guerriglia contro l’America


 

Migranti

morti ammazzati

Canale di Sicilia, in dieci anni oltre 6mila immigrati morti in mare

Quanti italiani sanno che il numero di sbarchi dal Mediterraneo incide poco o niente sull´immigrazione, pesando poco più del 5% dell´immigrazione totale? Quanti italiani sanno che in Europa siamo il paese con meno rifugiati di tutti, 68mila contro i 590mila della Germania? In rapporto alla popolazione, l´Italia ospita 10 volte meno rifugiati della Svezia, 8 volte meno della Germania, 5 volte meno di Francia ed Olanda. Chiediamo giustamente solidarietà europea per gli sbarchi che solo noi, o quasi, abbiamo, senza dimenticare questi dati e quello che gli altri fanno già più e meglio di noi. Per i rifugiati.

http://www.sindacalmente.org/content/meno-del-10-viene-dal-mare-ncacace-immigrazione

 


lug 2013

Luciano Deangeli


luglio2013

Masao Yoshida

He was the plant manager during the Fukushima Daiichi nuclear disaster,

http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=179628

http://en.wikipedia.org/wiki/Masao_Yoshida_%28nuclear_engineer%29

 


29giu2013

Margherita Hack

http://27esimaora.corriere.it/articolo/il-credo-di-margherita-hack-la-vita-la-morte-la-malattia-il-rifiuto-delle-cure/

Una delle figure più prestigiose e limpide del mondo scientifico italiano, da sempre in prima fila per i diritti delle donne e per la laicità dello Stato, sincera, democratica ed antifascista.

https://www.youtube.com/results?search_query=margherita+hack&oq=margherita+hack&gs_l=youtube.3..0l10.40465.44951.0.45508.11.11.0.0.0.0.170.1298.4j7.11.0...0.0...1ac.1.11.youtube.ooB8r-rxO5M

saluto -pdf

tra gatti e biciclette


 

Tra il 2012 e i primi tre mesi del 2013 121 persone si sono tolte la vita per cause legate direttamente al deterioramento delle condizioni economiche personali o aziendali, il 40% in più rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente. E’ uno dei dati allarmanti riportati nel report “Il mondo al tempo dell’austerity – rapporto sui diritti globali” a cura di Associazione Società Informazione Onlus e promosso dalla Cgil,


 

mag2013

Franca Rame

Bella ciao. Franca voleva essere salutata così. Per l’ultima volta. Con queste due parole cantate da tante donne vestite di rosso.

 


 

mag 2013

Andrea Gallo

Se n'è andato il "prete degli ultimi", lui che aveva dato voce, conforto e speranza a chi era rimasto ai limiti o fuori della società


apr 2013

Bangladesh

Sono 1.100 i lavoratori/rici estratti dalle macerie del grande edificio (8 piani) Rana Plaza a Dacca, Era il 24 aprile. La violazione dei diritti di chi lavora non riguarda solo i paesi poveri dove il fenomeno è vasto ed endemico.

 


mar 2013

Teresa Mattei

Combattente nella formazione garibaldina Fronte della Gioventù (con la qualifica di Comandante di Compagnia), fu la più giovane eletta all'Assemblea Costituente


mar2013

 Hugo Chavez


 mar 2013

Renato Patrito


Nel tardo pomeriggio di oggi è improvvisamente mancato il compagno Renato Patrito che di Rifondazione Comunista di Torino è stato segretario provinciale dal 2008 al 2011. Attualmente era membro della segreteria regionale Prc.
Renato, compagno di umanità straordinaria, ha vissuto la politica con passione e impegno. Sempre presente nelle lotte: nel ’68 da studente, negli anni ’70 in Lotta Continua e DP e poi nell’FLM quando lavorava in Fiat. In Rifondazione, alla quale aveva aderito qualche anno dopo lo scioglimento di DP, ha rivestito, dopo essere stato segretario del Circolo Lenin, diversi incarichi provinciali prima di diventare segretario. Impegnato attivamente nel movimento No Tav e da sempre in difesa dei diritti dei lavoratori e dei migranti.  (comun.PRC)

Torino, 4 Marzo 2013

http://www.youtube.com/watch?v=8J1GuyEtm9w


gen 2013

Prospero Gallinari

Gallinari fu uno dei carcerieri di Aldo Moro - nel primo processo fu condannato all'ergastolo.

Le Brigate Rosse intendevano spostare a destra il quadro politico in modo da chiarire alla classe operaia l'impraticabilità della via democratica. Non ci riuscirono, ma, dopo i vent'anni di Berlusconi e l'era Monti, molta parte del paese è disillusa...

http://www.brigaterosse.org/

ttp://bologna.repubblica.it/cronaca/2013/01/14/news/muore_a_reggio_emilia_l_ex_br_prospero_gallinari-50496705/?ref=HRER1-1

 


 

 

gen 2013

Mariangela Melato

personaggio solitamente considerato di comodo ma che a ben guardare anticipa la donna del futuro, in quanto donna sola, emancipata, lavoratrice, convinta, per quanto dolorosamente, della necessità della propria scelta. A testa alta sempre, come lo è stata lei nella vita. 


gen 2013

Bianca Secondo

Per sette anni nella redazione di Noi donne, per tutta la vita la compagna di Carlo Polliotti (Nemo)


 

 

dic 2012

Rita Levi Montalcini

http://iptv.cgil.lombardia.it/web/CanaleTematico.aspx?ch=40&fl=5909&mode=

http://video.repubblica.it/dossier/addio-a-rita-levi-montalcini/piera-levi-montalcini-rita-e-la-zia-di-tutta-italia/115186?video=&ref=HREC1-3

 


 

 

ottobre2012

Marcello Cini


 

ottobre 2012

 Ertic Hobsbawn

http://video.repubblica.it/mondo/la-videolettera-di-hobsbawm-ad-antonio-gramsci/106498/104878


 

settembre 2012

Barry Commoner

Io credo che il continuo inquinamento della terra, se incontrollato, finirà per annullare l'idoneità di questo pianeta quale sede di vita umana.

http://www.arpa.emr.it/documenti/arparivista/pdf2006n1/coriCommonerAR1_06.pdf


agosto 2012

Sandro Guiglia

sembra di vederlo ancora con i suoi tanti capelli bianchi e folti, la sua sigaretta accesa e un bicchiere di vino chiedere: ‘Raccontami, come va in Albania, in Marocco, in Tunisia, in Egitto,…? Come va?’


 

CardinalCMMartini2.jpg agosto 2012

Carlo Maria Martini


 

 

agosto 2012

Regina Pero

Un grande dolore per aver perso una "compagna di viaggio prima e amica poi". (Paola)

 

Fiore Toye agosto 2012

Fiore Fiume Toye

Comandante 'Gordon'


agosto 2012

 Gore Vidal 

http://it.wikipedia.org/wiki/Gore_Vidal

 


luglio 2012

Ilva

Gli operai dell'Ilva non sono dalla parte dei padroni Riva. Essi hanno pagato sulla propria pelle, prima e più di tutti, la mostruosità di un inquinamento decennale.


 

 

luglio 2012

Alberto Tridente

 “Un dirigente sindacale non può che essere di sinistra”. Una frase, osserva con amarezza, “quasi proibita nella Cisl di oggi”. I fatti gli daranno torto? Certo Tridente, come altri, cresciuti attorno a Pierre Carniti, hanno vissuto l’epoca dell’unità sindacale come una liberazione e una speranza.


 

 

  giugno 2012

 

Silvia Boba

militante marxista intelligente e appassionata, che ha capito in anticipo le trasformazioni del presente


aprile 2012

Miriam Mafai

Miriam era cresciuta nell'ambiente bohème degli intellettuali antifascisti, poi conquistati dal comunismo: che avesse scelto la milizia politica era allora naturale, la politica era, in quegli anni, intessuta di cultura; e viceversa.


 

FEB 2012

Giulio Girardi

partecipa al Concilio, al dialogo fra cristiani e marxisti, collabora coi movimenti di base


 

 

feb 2012

Pino Ferraris

Dirigente politico, sindacalista, studioso.

Condirettore del «manifesto» nel 1976. Per tanti anni si è sforzato di capire le masse

e di aiutarle a capire presente e futuro

http://www.unacitta.it/newsite/index2.asp?rifpag=indexpino

 

PINO FERRARIS: C'ERA UNA VOLTA LA CLASSE GENERALE

PINO FERRARIS SULLE PRATICHE DI NEO MUTUALISMO E AUTORGANIZZAZIONE

Politica e società nel movimento operaio e socialista - di Pino Ferraris


GEN 2012

Ettore Serafino

Nel marzo del 1945, nel quadro della riorganizzazione delle forze della Resistenza, divenne comandante della 44a Divisione "Adolfo Serafino"


 

 

2012

Luisito Bianchi

Luisito Bianchi era

un prete che si era tirato fuori dal sistema ecclesiastico, lavorando in fabbrica

e altrove, senza stipendio garantito.E ha teorizzato la povertà della

Chiesa e nella Chiesa come condizione r un annuncio credibile del Vangelo.

 


 

 

2011

Giorgio Bocca

                                                                                    videostoria  la repubblica

La ricerca della verità, accompagnata dal rigore analitico, dalla passione civile, da uno stile fatto di sintesi e chiarezza e fortemente segnata dal suo carattere, un mix di disciplina sabauda, curiosità severa e vis polemica: questi i valori che hanno ispirato la carriera più che cinquantennale di Bocca.
ricordi manifesto pdf


 

2011

Cesaria Evora

Nessuno ne parla mai, di Capo Verde, se non di striscio, appunto, tra le note biografiche della cantante scomparsa ieri a Sao Vicente.

In mancanza di spiagge memorabili il paese non ha mai potuto godere di un testimonial più persuasivo.

 


 

2011

Christa Wolf

Tra i massimi esponenti della letteratura femminile della Rdt, Christa Wolf ha saputo raccontare la «esperienza infelice» delle donne attraverso biografie fittizie, rivalutando le figure del romanticismo tedesco, visto con sospetto dal Partito per il suo «soggettivismo»

http://www.radio3.rai.it/dl/radio3/programmi/puntata/ContentItem-da1a8d66-b63f-4e39-a365-7d8260d19d3c.html

 


lug 2011

Edoarda Masi

Edoarda Masi è stata una saggista italiana, specializzata nella cultura della Cina e nella lingua cinese.

http://it.wikipedia.org/wiki/Edoarda_Masi


 

2011

Enzo Mazzi

sacerdote rimosso dalla sua parrocchia dell'Isolotto dal cardinal Ermenegildo Florit nel 1968. Da allora ha guidato la comunità di base del popolare quartiere fiorentino. La rottura con la Chiesa avvenne per la solidarietà data da Don Mazzi agli occupanti del duomo di Parma.


 

2011

Andrea Zanzotto

Amore e morte, per eccellenza, sono i temi della poesia. Uniti in un vincolo tenace, stabile proprio perché soggetto a tutte le metamorfosi, tutte le contraddizioni.


 

2011

Wangari Maathai

Wangari Maathai, fondatricedel Green Belt, il movimento

nato nel 1977. «Piantarealberi per vivere» era la sua

filosofia. Pioniera della critica allo sviluppo, premio

Nobel per la pace nel 2004


 

 

2011

Nella Marcellino

storica dirigente della CGIL, partigiana, ex dirigente comunista e protagonista delle lotte di emancipazione della donna


 

2011

Aldo Peyran

membro del direttivo CGILminatori e sindaco di Massello per 30 anni


gen 2011

Mariano Palmery

ex partigiano, chimico di valore, un amico caro

 


2011

NOUREDDINE ADNANE

NOUREDDINE ADNANE.LA TUA PALERMO TI HA VISTO MORIRE NEL SILENZIO,MA VIVRAI NEL NOSTRO RICORDO E NELLA NOSTRA LOTTA: appello-pdf

20 febbraio il manifesto

1 MARZO 2011: INSIEME CONTRO RAZZISMO E SFRUTTAMENTO - avvisi per Torino

http://1000memories.com/egypt:ricordo dei caduti egiziani


http://it.wikipedia.org/wiki/Mohamed_Bouazizi

 


 

 

2010

Mario Monicelli

Un misto di intelligenza applicata alle cose, di umanità disincantata e dolente, di amore per i perdenti e per chi non riesce fino in fondo ad adeguarsi alle regole del mondo. Il tutto filtrato attraverso un sorriso amaro che ritroviamo sul volto di quasi tutti i protagonisti dei suoi film.


2010

Alberto Barbero

"Ho sempre concepito e vissuto la politica e l’insegnamento come servizio per il bene collettivo, a partire dai più deboli; servizio che andava ricercato e perseguito al di là degli stessi schieramenti politici."


 

 

2010

Adriana Zarri

Adriana è stata fra i molti credenti cui il Concilio Vaticano II aveva aperto il cuore alla speranza.


2010

Giusy Avataneo

da sempre impegnata nelle lotte di appoggio ai prigionieri politici e del popolo palestinese


 

2010

Aldo Natoli

la sua vita coincide con la storia e i travagli della sinistra comunista italiana e con la storia del movimento operaio per quasi un secolo

http://it.wikipedia.org/wiki/Aldo_Natoli

http://www.circoloculturalemontesacro.it/politica/interna/natoli/natoli.html

 


 

2010

Marcelino Camacho

uno straordinario combattente per la libertà e i diritti dei lavoratori


 

2010

La vita di un operaio albanese vale meno, economicamente molto di meno, della vita di un operaio italiano

inchieste di repubblica:

Logistica, l'industria del futuro dove si lavora come nell'Ottocento ...

http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2011/06/20/news/lavoro_mission_impossible-15833896/

http://racconta.repubblica.it/aziende-in-crisi-2012/risultatitotali.php

http://inchieste.repubblica.it/it/repubblica/rep-it/2013/04/30/news/primo_maggio_in_nero-57751872/

 


 

2010

Bruno Galbiati

"chi ruberebbe la caramella
dalla bocca di un bambino che ride?" (...)
cross eyed mary.mp3

 


2010

Romano Canosa

Faceva parte di quei giudici per cui venne coniata la definizione di “pretori d’assalto”.

 


 

 

2010

Giovanni Peirolo

comandante del 2° battaglione della 42ª Brigata Garibaldi


 

 

2010

Teresio B.Dolino

Evangelo e Resistenza


 

2010

Rina  Gagliardi

"Aveva tre soli grandissimi amori", ha detto nel ricordarla Sansonetti, "la politica, la musica e suo marito, Dado.


 

 

2010

José Saramago

Eretico e scomodo, Saramago, lo è stato sempre, in tutte le sue riflessioni ed in tutti i suoi romanzi tanto da diventare un punto di riferimento per la sinistra radicale in tutto il mondo.


2010

Louise Bourgeois

«Vestirsi è anche un esercizio di memoria. Mi fa esplorare il passato, come mi sentivo quando indossavo quel certo abito. I vestiti sono come segnali stradali...»


 

2010

Kazuo Ohno

Ohno danza per comunicare l'universale nella sua espressione più pura


 

 

2010

Edoardo Sanguineti

Edoardo Sanguineti è “il più musicale, il più musicato e possibilmente anche il più musicista dei poeti”


2010  

Riccardo Rio

Operaio metalmeccanico alla Dema di Buriasco, generoso intellettuale operaio  dello Psiup, candidato locale per la lista del manifesto alle elezioni del 1972. Lo ricordano con affetto i compagni di lavoro, del Coordinamento piccole fabbriche, del sindacato, de Il giornale di Pinerolo e valli.


1860...

 150 annifa Savoia, Borboni,brigantaggio e deportazione

L'unità d'Italia ha un debito nei confronti dei soldati borbonici deportati e morti e non si può lasciare che vengano uccisi due volte, fisicamente e nel ricordo (Lorenzo del Boca)

 


2010

Luigi Demaria

Comandante partigiano- Torre Pellice


 

2010   

Teresa Ferrero

Teresa: una scelta di vita a favore degli ultimi


 

Carlo Ferrero

Carlo Ferrero era valdese. Ricorre quest'anno il centenario della nascita. A lui si deve la scultura dei modellini in legno della collezione che porta il suo nome, raccolta alla Scuola Latina di Pomaretto.


2010

Dante Breuza

Minatore di Salza , combatteva con la silicosi e i problemi di cuore,è morto a 71 anni, un'età già avanzata per il suo ex mestiere

archivio storia miniere


2010

 

Jean Ferrat

À la fois chanteur engagé et chanteur de charme, auteur de chansons à textes, il est aussi compositeur, et met notamment en musique de nombreux poèmes de Louis Aragon. Jean Ferrat est proche des idées communistes, mais critique envers le Parti communiste français et l'URSS.

http://fr.wikipedia.org/wiki/Jean_Ferrat

Liste des chansons de Jean Ferrat - Wikipédia

http://www.youtube.com/watch?v=XM4mlWdkHZQ

 

 

 


2010

emil 

zingari1        zingari2

Alla periferia del mondo il popolo dei rom e dei sinti escluso dalla storia

 


 

2010

carcere

Altri  suicidi  all’interno di un carcere. Una cinquantina all'anno.


  2010    

Giuseppe Milana

Militante sindacale all'Indesit 3 di None, poi Coordinatore dei cassintegrati Indesit nel 1980 per la FIOM, ( Piera Tessore per FIM e Fazio per Uilm) A Pinerolo in piena crisi sindacale si realizzò l'unità dei metalmeccanici. Ai cassintegrati Indesit veniva fatta la tessera unitaria FLM.

Appunti vari autori storia Indesit


2010

Daniel Bensaid

“un marxista aperto, non dogmatico”.

Chi l’ha conosciuto ricorda un uomo gentile, disponibile, mai pedante.

 


 

2010

 

Romano Alquati

http://www.infoaut.org/articolo/la-liberta-operaista

Con Montaldi un giorno verso la fine del ’55 ci dicemmo "non si può continuare con la disperazione e l’angoscia dostoijewskiana, bisogna acquistare efficacia nel provare a cambiare qualcosa di questo mondo"


2010

Fiorella Imbergamo

Mentre si spegnevano i falò del 17 febbraio lei concludeva la lunga battagli contro la malattia

 


 

2010

Howard Zinn

sinistra

Era, prima che uno straordinario storico, una persona amabile, divertente, con il rigore e l'onestà stampate su un sorriso da ragazzo, come il ciuffo di capelli resi solo bianchi dal tempo.


 

2010

Edward Schillebeeckx

UNo dei grANDI PROTAGONISTI DEL RINNOVAMENTO CONCILIARE DELLA CHIESA CATTOLICa

 


 

Django Reinhardt

http://it.wikipedia.org/wiki/Django_Reinhardt

nasceva cent'anni fa

è significativo che Reinhardt sia fino ad ora il solo europeo che abbia conquistato un posto nell’Olimpo del jazz... ed è significativo che si tratti di uno 'zingaro'


2009

Vincenzo Leone

Vincenzo Leone è morto a 80 anni. Partigiano, scugnizzo, un dirigente senza stellette. Dalle quattro giornate di Napoli, passando per la lotta alla speculazione edilizia, l'organizzazione dei disoccupati e la protesta contro Casa Pound


 

Giappone_2009

Tsutomu Yamaguchi

Tsutomu Yamaguchi, morto a 93 anni era l'unico sopravvissuto ufficiale alle due atomiche sganciate sul Giappone nel 1945, (150 mila le vittime).


Gaza 2008-2009

Piombo fuso

Durante i 22 giorni di assedio sono stati uccisi 1.400 palestinesi. Tra questi, 300 bambini e 115 donne. Nell'incursione sono morti 13 soldati israeliani.

 


 

 

2009

Tavo Burat

La più grande passione della sua vita: Dolcino e Margherita

 

 


 

2009

Sher Khan

Leader dell'occupazione della Pantanella, l'uomo morto martedì notte forse per il freddo in piazza Vittorio. Pakistano, 55 anni, Khan  aveva partecipato all'occupazione dell'ex pastificio 'Pantanella' insieme a don Luigi Di Liegro. Negli anni si era  impegnato in diverse lotte sociali diventando un punto di riferimento per la comunità pakistana e per i migranti di Roma

 


2009

Ibrahim M'Bodj

Chiedeva il salario, ucciso dal padrone
Ucciso con nove coltellate per 500 euro. Ibrahim M'Bodj era il fratello del presidente del comitato centrale della Fiom. Il carpentiere per cui lavorava in nero e che lo ospitava in casa sua non lo voleva pagare, sostenendo a sua volta che non era stato pagato dai committenti. In una lite l'uomo ha assassinato il giovane senegalese e ha abbandonato il cadavere

http://andreastivi.blogspot.com/2009/04/la-via-crucis-del-precario-by-vauro.html

 

2009

Eliseo Spiga

Un intellettuale sanguigno, irregolare e disorganico a Partiti e camarille, renitente e utopistico. Spiga si ribellava, infatti, allo sfacelo e alla società alienata della apparente razionalità capitalista del sistema economico e sociale occidentale…non si conformava e non si arrendeva alle logiche e alle ragioni della modernizzazione tecnicista,al mito dello Stato e del Mercato, al Dio moneta.

 


 

2009

Ada Bessone

Valdese, maestra Montessoriana e musicista


 

2009

Claude Lèvi-Strauss

«Odio i viaggi e gli esploratori»

 liberazione pdf


 

2009

Simone Neri

Otto ne ha salvate, si è perso con la nona creatura.

 


2009

Gino Giugni

Lo Statuto dei lavoratori, da lui scritto,  rappresenta una vera e propria rivoluzione, un passo epocale e probabilmente la battaglia più grande vinta dai lavoratori.Lo Statuto vede la luce nel 1970, qualche mese dopo la firma del più straordinario contratto dei metalmeccanici e le bombe di piazza Fontana. Nasce sulla spinta di una grande stagione di lotte e conquiste ed è il prodotto di una mediazione politica

 


2009

Mercedes Sosa

MERCEDES Sosa, la "cantora popular" simbolo della lotta contro la dittatura e per i diritti civili in Argentina, è morta all'età di 74 anni

 


2009

Marek Edelman

vice-comandante dell'insurrezione del ghetto di Varsavia

 


 

  1917 2009

 

Felice Burdino

partigiano, poi insegnante per 40 anni, per 60 alpinista...


 1933 2009

Giovanni Jervis

Psichiatra. Pur essendo un uomo pubblico è rimasto sempre e assolutamente schivo, infastidito da ogni forma di demagogia, di arrivismo, di sensazionalismo, di superficialità.


 

2009

Giulio Nicoletta

Originario di Crotone, nato nel 1921, partigiano della primissima ora, Giulio è divenuto comandante grazie alle straordinarie doti di ponderatezza e di mediazione, unite alla naturale tendenza all'organizzazione, che ha saputo esercitare in un'epoca in cui era normale spingere tutto all'eccesso.


2009

Francesco Gatti

uno storico, uno studioso, un'intellettuale, un compagno

 


 

937 2009

Giovanni Arrighi

Un intellettuale organico nella migliore tradizione gramsciana.

 


2009 Iran

Neda Agha Soltan

Il nome di Neda é diventato  il simbolo della resistenza iraniana

 


1932 2009

Domenico Libralon

E’ morto socialista come il suo nonno toscano l’8 giugno

 


1940   2009

Ivan della Mea

questo pugno che sale, questo canto che va è l'internazionale...

http://www.ildeposito.org/archivio/autori/ivan-della-mea

 

 


 

2009

Renato Lattes

Tutti, base e vertici lo apprezzavano senza riserve, senza invidia, come non si può invidiare una forza della natura.

 


2009

Paride Batini

La libertà è il pane e il pane è la libertà.

Gli ultimi mesi di lotta politica - pdf          un ricordo


No-Doyohn Canyon - Geronimo

Demonio per alcuni e mistico per altri, il leader degli Apache Geronimo che ha difeso la cultura dei pellerossa combattendo contro americani e messicani, continua a far discutere a 100 anni dalla sua morte, il 17 febbraio 1909 in Oklahoma

http://it.wikipedia.org/wiki/Geronimo_(capo_apache)

http://commons.wikimedia.org/wiki/Geronimo

 


2009

Giorgio Beccari

alcuni ricordi di famigliari e amici-pdf


2009

Eluana Englaro

http://it.wikipedia.org/wiki/Eluana_Englaro

http://valorelaicita.wordpress.com/

radio3- il padre di Eluana audio


     2008 Grecia

Alexandros Grigoropoulos

«Ho visto stendersi la mano del poliziotto. Ha preso la mira verso i ragazzi. Io ero dietro il poliziotto, ma ho visto il suo braccio distendersi e prendere la mira».

wikipedia  video


 

   

22008  2Rocco 2008

Rocco entra in FIAT quell'anno, nel 1969, e mi voglio concentrare sulla sua esperienza di operaio, perché Rocco era soprattutto un operaio, uno che ha sempre rivendicato con forza, con passione, con senso forte di appartenenza alla sua classe questo suo ruolo e si è anche assunto la responsabilità di rappresentarla. Una classe che molti oggi dicono o vorrebbero farci direche non esiste più, che ormai è superata nei fatti, poi però i dati dimostrano esattamente ilcontrario.

Commemorazione di Rocco da parte di  Gian Piero Clement- pdf     Rocco Papandrea - di Franco Turigliatto - pdf   Intervista 1999 a Rocco Papandrea - Diego Gachetti Commemorazione di Dalmasso   INTERVISTA SU SCIOPERO BELOIT 1999 VIDEO

libro Rocco l'operaio della politica - estratto pdf

 


 

  19.10.2008

Vittorio Foa

ROMA - E' morto  a 98 anni Vittorio Foa , politico, scrittore e giornalista. Dagli esordi in Giustizia e Libertà negli anni Trenta, passando per la Resistenza, per la Costituente, la militanza nel Psi, nella Cgil, nel Psiup, la vicinanza al Pci come indipendente, Foa ha attraversato l'intera storia del movimento operaio e della sinistra italiana. (repubblica)  'Memorie di un non allineato'- audio

 


10.10.08

Giovanni Giolito

  Giovanni Giolito,  professore di lettere in pensione  di Pinerolo, 82 anni, ha contribuito alla formazione di molti giovani e sostenuto con la sua cultura e umanità la sinistra pinerolese e torinese. Siamo vicini a Mary e Massimo.

hanno scritto su di lui

 


2008

Bruno Corsani


2008

Miriam Makeba

Il suo modo di comunicare è quello dell'arte e del canto e sono questi i campi d'elezione della sua attività di protesta: canzoni e melodie che hanno portato sulle ali della musica il dolore e la condizione degli oppressi ovunque nel mondo.


giu2008

Mario Rigoni Stern

Spegni l'auto e vai a camminare. Alzati quando è ancora buio, sali in montagna e gustati l'irripetibile scena di veder nascere il sole, il meraviglioso trionfo della natura. Scopri il paesaggio che ti circonda, ascolta il cinguettare degli uccelli.
Solo così potrai dire di avere vissuto veramente. 

http://it.wikipedia.org/wiki/Mario_Rigoni_Stern

http://www.youtube.com/results?search_query=rigoni+stern

 



2008

Cecilia Pron

Non è facile incontrare una persona che ha speso una vita per la liberà di tutti: lei era così.

 

 

 


2008

Fabrizia Ramondino

Fabrizia non era un personaggio facilmente classificabile, né sul versante politico né sul versante letterario, e che nel suo anarchismo confluivano tantissime acquisizioni dirette, di esperienza vissuta, e tantissime letture

L'isola dei bambini - pdf


2008

Mahmoud Darwish

Qui, Adamo si ricorda che la sua argilla
È fatto di polvere.
In punto di morte, dice:
Non posso più smarrire il sentiero:
Libero sono a un passo dalla mia libertà.


 

 

Ricordo di Orso (Bruno Redoglia)

Fondazione Orso

 29 maggio 2008

Orso è una delle tante persone di cui sono debitore: della mia istruzione e dunque del mio attuale mestiere, giacchè non so. Forse non avrei deciso di entrare in fabbrica se non lo avessi conosciuto e non è un mistero che per me la fabbrica è stata una vera università popolare, ma non provinciale, il mio vero corso di addestramento professionale al mestiere dell’insegnante. (Mario)

 


1948-2008

Giovannino Tron

RICORDI DI GIAN

Pur vivendo in un paese pressoché spopolato, si adopera per mantenere vive le relazioni fra le persone, sia nei contatti personali, sia attraverso l’impegno nel Concistoro della chiesa valdese

 


 

E' un silenzio gelato come la neve che imbianca le montagne dell'Umbria quello che  è sceso sul caso di Aldo Bianzino, il falegname di Pietralunga che ebbe il torto di entrare in prigione un altrettanto fredda sera di autunno per uscirne morto due giorni dopo.

 

2007

 

Aldo Bianzino


 

 

Rinaldo Bontempi       2007

"solidarietà,  ricerca della giustizia sociale,  rispetto per le identità e per le culture locali nella dimensione dell’Unione Europea"

 


ricordi di Francesca Spano

15 luglio 2007

testo via Dogana   libro con scritti di Francesca- 2010   prefazione c.canal

L’addio a Francesca Spano femminista e saggista

"Domenica mattina è morta Francesca Spano. Aveva vicino le persone più care, il marito Vincenzo, le sorelle Paola e Chiara, le nipoti e i nipoti. L’abbiamo amata in molti e molte per l’intensità e le passioni che animavano tutto ciò che ha fatto e per la capacità di costruire infinite relazioni d’amore con gli altri. Ieri l’abbiamo salutata - per l’ultima volta - al tempio valdese di Pinerolo.
Francesca viveva con Vincenzo nelle valli valdesi. Qui ha insegnato, ha testimoniato la sua fede e il suo impegno politico.
Per molti anni è stata significativa protagonista delle attività del centro ecumenico di Agape, curando la formazione dei giovani e l'intervento nel sociale. Femminista dagli anni 70, autrice di molti scritti politici, teologici e di ricerca, l'ultimo dei quali, elaborato insieme ad altre donne è di prossima pubblicazione La Parola e le pratiche. Donne protestanti e femminismi.
Vogliamo ricordarla con le sue parole, tratte da un bellissimo testo autobiografico Flowery Stream of Memories: «La sofferenza, e anche la morte, e a volte persino la morte violenta e autodistruttiva, possono far nascere relazione, affetto, ricerca comune di vita, quando sono vissute e pensate nella pratica della solidarietà»."  
Chiara Ingrao

http://rbe.it/camminfacendo/2013/10/28/puntata-del-28-ottobre-2013/

 


2007

Teresio Moriena

L'ultima volta che mi venne a trovare, guardando le luci di Perosa nella notte disse: "E' un bel presepe, ma quando verrà la crisi vedrai..."(Piero)

ricordi di Ter

 


1925-2007

Ignazio Santeramo


    ottobre 2007-

E' improvvisamente mancato Antonio Bulzoni, che è stato un riferimento importante dell'ALP per il lavoro sindacale alle Poste.La sua disponibilità verso i suoi compagni di lavoro per ogni problema, è sempre stata totale ed estremamente qualificata, sia dal punto di vista sindacale che umano.Siamo tutti vicini a Leandra, Giada e Fabio

audio -Intervista a Antonio Bulzoni- 1998 - mp3

 video spezzone dibattito alp: Bulzoni

Alp-Cub ha 20 anni     Poste:convegno          ricordi  2015


2007

 

Bruno Trentin

Bruno Trentin- Mario Dellacqua


 

2006- Russia

Anna Politkovskaya you tube

era armata solo della sua penna

http://www.internazionale.it/tag/autori/anna-politkovskaja

 brani da 'Dies irae per Anna Politkovskaya' (Claudio Canal)

wikipedia

CUORE_DI_TENEBRA_DENTRO_LA_STORIA_del_29_09_2012- radio3


2006

Paolo Favout

Alle Case Bagnou, ai piedi del Monte Servin, si riunì il gruppo che - guidato da Paolo Favout - assunse un ruolo determinante nel corso della lotta partigiana.


 

  2006 Svizzera

Violetta Fasanari Bourquin

Croyez-moi, dans ce monde, on peut trouver encore des coins de ciel bleu.

 


  2005 Torino

Riccardo Braghin

http://www.acmos.net/braghin/

Era nato in Polesine, in una famiglia di contadini, e aveva raggiunto Torino ancora bambino insieme all’esodo che aveva spopolato le sue terre dopo l’alluvione del 51.


maggio 2005

 

Cristiano Reusa

Cristiano Reusa è caduto sulla Ramiere, scendendo in una escursione sci alpinistica. Insegnante elementare, grande sportivo, compagno affettuoso e schivo. Era stato in Sud America.   (piero)

 



 

due righe di Franco

Ricordo il periodo della Fiat come il più interessante della mia vita, e mi dispiace che quelle lotte non abbiano avuto molto risultato, visto come va la Fiat  ora.


2004

Norberto Bobbio

uno dei maggiori intellettuali ed una delle personalità culturali più influenti dell'Italia del ventesimo secolo

gli articoli scritti sa Bobbio su l'Unità

Bobbio- pdf


2004

Simonpietro Marchese

Arrivo a questa vocazione a quarant’anni e dopo aver lavorato per dieci anni nel sociale come educatore di Centri di aggregazione giovanile comunali e educatore di strada, come coordinatore del centro ecumenico culturale “La porta” di Bergamo, in case di riposo pubbliche e opere della chiesa come la casa per anziani di Gorle.

 


19172004 Cuneo

Nuto Revelli

Ha dato voce ai "vinti" e, attraverso le loro storie, ha riportato all'attenzione un mondo dimenticato e abbandonato.

 


Clicca sull immagine per ingrandirla

2004  Vittorio Morero

La sua vita sarebbe diventata il centro propulsivo di una grande opera di cultura come L’Eco del Chisone e dintorni. Di cultura, proprio così, se cultura è la traduzione in linguaggio degli incantesimi del potere e delle sue devastazioni, se è il racconto di storie umane grandi e meschine, dei desideri e dei conflitti. Un uomo pieno di contraddizioni don Vittorio Morero, dunque vivo e non addomesticabile con facilità. Sempre un po’ più avanti o più indietro di dove uno se lo sarebbe aspettato. Sempre imprevedibile in un mondo in cui tutti siamo più che scontati.

 


2004

Tiziano Terzani

la mia vita è stata un giro di giostra, sono stato incredibilmente fortunato e sono cambiato tantissimo


2004  

Clemente Ciocchetti

Licenziato ha fatto l'artigiano restauratore. Ha scritto poco anche se era il cervello più forte del nostro gruppo. Voleva dare la parola agli operai.


2004

Tom Benetollo

il pensiero e l’agire di un leader pacifista come Tom Benetollo, conserva una preveggenza che su tanti temi cattura e affascina, anzi mantiene inalterata una sua profonda attualità e significativa utilità,in quanto a volte, lo vediamo ogni giorno, nello smarrimento si rischia di naufragare.


2004

Falluja

http://it.wikipedia.org/wiki/Falluja

Il massacro americano di Falluja ha avuto conseguenza peggiori ...

 


 

  2004

Gianni Fornero

Gianni era un grande costruttore di amicizie. Lasciata la Ipra nella primavera ’79, dopo alcuni mesi di disoccupazione nel settembre dello stesso anno entra alla Fiat Lingotto  e nella primavera ’81 dopo la chiusura di quello stabilimento viene trasferito alla Fiat Materferro, che però verrà rapidamente chiusa e Gianni va in cassa integrazione. Perciò un prete operaio di lungo corso, 14 anni dal ’67 all’81, che penso siano una singolarità almeno  in Italia per questa esperienza, e che gli hanno permesso di acquisire quel carisma non solo sacerdotale, ma anche umano e sociale di cui noi tutti abbiamo beneficiato.

 


2003

Claudio Sabattini

http://www.fiom.cgil.it/fcs/default.htm


2003

Giorgio Gaber

indiscusso e autorevole protagonista dello spettacolo italiano


2003

Piero Bosio


2003

Luigi Pintor

coscienza critica della sinistra

 


  

in piedi Roberto con la moglie Bianca, Frida, Gustavo

Archivio Istoreto. Fondo Frida Malan, fasc.144

i fratelli Malan

 

 


2003

Rachel Corrie

Raquel 2013


Eugenio Morero

 2003

il ricordo dell'Eco del Chisone

In un documento ritrovato nell’archivio del Sindacato pensionati italiani (Spi) egli racconta in prima persona la sua vita. Nel 1948 è segretario del Comitato di fabbrica della Fiom. «Il padrone dove lavoro, la ditta Corte e Cosso, in un’assemblea convocata dal medesimo ci invita a votare per la Dc nelle elezioni del 18 aprile. Ribatto che ci sono anche altri partiti da votare». Intanto, dopo il congresso di Palazzo Barberini, si iscrive al Pci: «Dopo alcuni giorni vengo licenziato con un pretesto. La vera ragione stava nel non aver assecondato le volontà padronali per cui era evidente la rappresaglia». Una vita spesa nell’impegno sociale: nel 1958 è segretario della Camera del lavoro di Pinerolo. «L’attività – scrive lui stesso - viene svolta dopo il lavoro Riv, dalle 17 alle 24 e qualche volta anche oltre». vedi in testo

 


Maurizio Bergoglio  12.12.59- 1.5.2002

Ci siamo frequentati per una decina d'anni. Abitava a Pinerolo, alla fine in una casa popolare di via Bignone. Frequentate le 150 ore per la scuola media, aveva una buona padronanza del linguaggio.  Aveva la passione per la meteorologia, ricordava tutti i fenomeni atmosferici del passato. Lavoricchiava, aveva una borsa lavoro con una cooperativa di giardinaggio. Di scarsa salute, morì da solo, di notte. Compare qui per dissonanza - non era 'importante' e per affetto (piero)


2002

Pierangelo Bertoli

impegno sociale, riscoperta delle radici


2002

Ivan Illich

http://it.wikipedia.org/wiki/Ivan_Illich

Ho cercato di vivere come un pellegrino, facendo un passo dopo l'altro, entrando nel mio tempo, vivendo all'interno del mio orizzonte, che spero di raggiungere sempre con il passo, il sorprendente passo che si compie per morire.

Non sappiamo più ascoltare Intervista a Ivan Ilich     Prigionieri della veloci


 

Carlo Polliotti   2001

Nemo è morto la scorsa settimana. Al funerale civile c'erano alcuni degli ultimi partigiani, vecchi, dai passi un po' incerti. Mi sono chiesto il senso di tutte quelle lotte, per arrivare a morire in un... governo di fascisti (per usare un termine del discorso di commiato).

 


  2002

Enzo Caiazza

Nel '73 cominciò a lavorare alla Meccaniche di Mirafiori, nella fase culminante della grande lotta contrattuale. Il clima delle rivendicazioni sindacali era ancora infuocato. Enzo si inserì ben presto da protagonista nelle lotte sindacali, fu licenziato, ma non abbandonò mai la militanza sindacale né quella politica.


Marcellin al centro Serafino

Maggiorino Marcellin   2001

Sopraggiunto l’armistizio, Marcellin, diventato "Butler", riuscì subito a raccogliere nuclei partigiani locali e poi a svilupparli, dando vita alla I Divisione autonoma "Val Chisone"


2000

 

Gustavo Comollo (Pietro)

Comunista fin dalla fondazione del partito


vai a ricordi Novecento