Dopo l'acquisto dell'impianto da parte di Romano Nugo

MAI PI┘ BELOIT ITALIA A PINEROLO, ORA SI CHIAMA PAPER MACHINERY TECHNOLOGY
Eco del Chisone

PINEROLO - Il futuro dell'ex-fonderia della Beloit Italia in via Vigone Ŕ stato al centro dell'incontro di venerdý scorso tra l'Amministrazione comunale e la direzione della societÓ, che proprio da venerdý scorso, dopo l'acquisto della Nugo di Domodossola, ha assunto la nuova ragione sociale: d'ora in poi si chiamerÓ Paper Machinery Technology. Tema del confronto, la definizione dell'iter e delle caratteristiche della variante di Piano regolatore relativa appunto all'ex-fonderia.
L'impianto di via Vigone, ormai in disuso da parecchi anni, rientra infatti nel piano aziendale presentato da Romano Nugo, il quale ha richiesto, per l'ex-fonderia, il cambio di destinazione d'uso. In questo modo, la societÓ potrebbe dar vita ad un'operazione di carattere immobiliare, attraverso la quale destinare i proventi allo stabilimento di via Martiri, in particolare finanziare gli investimenti inseriti nell'accordo sottoscritto dalla proprietÓ con le organizzazioni sindacali di categoria.
Nel corso dell'incontro, inoltre la direzione della Paper Machinery Technology ha ribadito la necessitÓ di ampliare alcuni capannoni in via Martiri del XXI per rendere possibili determinate nuove lavorazioni.

Servizio completo a pag. Economia