Howard Zinn

http://en.wikipedia.org/wiki/Howard_Zinn

 

Howard Zinn nasce a Brooklyn in una famiglia di ebrei immigrati. Suo padre, Eddie Zinn, nato nei territori dell' Impero Austrio-Ungarico, immigr˛ negli U.S.A. con suo fratello Phil prima dello scoppio della Prima Guerra Mondiale. Jenny Zinn, la madre di Howard, emigro dalla cittÓ Irkutsk, nella Siberia Orientale.

Dopo aver combattuto nella Seconda Guerra Mondiale, operando sui bombardieri nel teatro di guerra europeo, alla fine del conflitto torna a studiare e riesce a conseguire nel 1958 il dottorato in storia alla Columbia University. Successivamente viene messo a capo del dipartimento di storia dello Spelman College ad Atlanta, in Georgia dove resterÓ dal 1956 al 1963.

A partire dall'inizio degli anni sessanta prende parte attivamente al movimento per i diritti civili e, successivamente, in quello contro la guerra del Vietnam.

Fu ospite, in Italia, dei convegni nazionali dell'associazione Emergency, dai cui palchi ha dialogato dei diritti umani e civili legati alla garanzia di una sanitÓ gratuita ed accessibile per tutti i cittadini.

Durante le elezioni politiche italiane del 2008 ha firmato, insieme ad altri grandi nomi della cultura e della politica internazionale (tra cui Ken Loach, Noam Chomsky, Richard Stallman, Michel Onfray, Gilbert Achcar, Daniel Bensa´d ed altri), un appello al voto per il movimento politico Sinistra Critica.

╚ scomparso il 27 gennaio 2010 all'etÓ di 87 anni

 

La guerra giusta? Strada / Zinn - video

versione pdf