DATI IN BREVE SULLE VALLI CHISONE E GERMANASCA

 

popolazione della valle

1861    25.762

1871    25.102

1881    25.117

1901    25.040

1911    24.075

 

1921    24.269

1931    22.419

1936    22.648

1951    23.246

1961    22.408

 

1971    22.264

1981    22.855

1991    19.516

1999    19.277

2000    19.155

 

2001    19.067

2006    19.096

 

vedi file istat 1001 occupazione

 

IL territorio della Comunità Montana ha una superficie di boschi di circa 25.000 ettari. Circa 250 metri cubi l’anno di legname martellato si vendevano a metà degli anni ’90.

Il trasporto pubblico della SAPAV dichiara questi dati sui trasportati: 3645 viaggiatori in uscita giornalmente dalla valle, 480 in ingresso, 850 che si spostano all’interno, 240 che usano l’autobus in Val Germanasca.

La popolazione in valle è diminuita dal 1981 al 1991 del 6,1% passando da 20794 a 19534 abitanti.

La Val Pellice e Pinerolo hanno invece aumentato la popolazione.

La Val Germanasca ha 7 abitanti /kmq, l’alta Val Chisone 12,4 ab/kmq, la Bassa Valle 77,5 ab/kmq.

Nel 1991 sulla popolazione residente gli anziani con più di 65 anni sono il 25.23% ( in Val Germanasca 30%), circa il doppio del dato provinciale.

In Comunità Montana ci sono 195 anziani ogni cento giovani (Val Germanasca 254 anziani ogni cento giovani).

Gli stranieri nella valle sono circa lo 0.6% degli abitanti.

La scolarità in valle nel 1996 . Totale allievi 1441

( 12 scuole materne – 9 statali e 3 private – tot. 384 alunni)

2 direzioni didattiche con 14 plessi e 661 alunni

2 scuole medie statali con 2 sezioni staccate e 396 alunni.

Gli allievi delle elementari sono passati da 881 dell’anno 85/86 a 661 del 95/96.

Gli allievi delle medie da 648 dell’85/86 a 396 del 95/96.

Il Piano di sviluppo della Comunità montana legge questi dati sottolineando una dinamica demografica tra le più basse del Piemonte, la popolazione invecchia, l’età media è di 43,6 anni per gli uomini, 47 anni per le donne. I minorenni sono in calo percentuale e sono il 13.7%. La quota di popolazione in età attiva (18-64 anni) vede oggi prevalere gli ultraquarantenni

Nel 1998 le abitazioni occupate sono il 35.9% ( in diminuzione del 22% rispetto al 1981) nonostante che il numero totale delle abitazioni sia cresciuto del 6.4%.

IL 76.2% delle abitazioni sono in proprietà..

L’occupazione prevalente è nel settore manifatturiero (45.7%), il commercio (16.6%), altri servizi (9.7%), costruzioni (6.2%). I disoccupati risultano 880 nel ’91 e 741 nel 1997.

Sulla popolazione occupata 1l 3.5% è libero professionista (6% dato provinciale). IL 19.4% sono lavoratori in proprio.

La Val Germanasca presenta il reddito (16.7 milioni di lire /abitante) più basso in assoluto rispetto alla provincia. IL 59% del reddito prodotto in valle è concentrato a Villar Perosa, Perosa Argentina, Pinasca . L’82.5% del reddito della valle è prodotto in bassa val Chisone, l’11,4% in alta val Chisone, il 6,1% in val Germanasca.

Il reddito pro-capite della Comunità montana rappresenta il 72.9% di quello provinciale, quello della Val Germanasca il 59.5%.

Nel 1998 nella Comunità Montana ci sono 328 esercizi di commercio all’ingrosso e al dettaglio (273 in bassa valle, 41 in alta valle, 14 in Val Germanasca.)

Nel 1991 risultano presenti 467 imprese artigiane (23 imprese per 1000 abitanti) con una forte specializzazione nel settore edile (26.6 del totale rispetto al dato provinciale di 15.2%.

Nel 1998 gli artigiani risultano 536.

PER IL PATRIMONIO FORESTALE VEDI FILE PDF

Zootecnia. Bovini (52%), Ovini e Caprini (43%), Suini (5%).

Dinamica turistica. Presenze. Tempo medio di presenza 4 giorni, stranieri in forte diminuzione

(7% delle presenze totali). Presenza turistica totale , differenza in 5 anni –18.6%.

1992

124.852

1997

101.633

PRODUZIONE ENERGIA IDROELETTRICA CON IMPIANTI DI POTENZA SUPERIORI A 250KW

COMUNE

GESTORE

POTENZA

Install. kwh

PRODUZIONE

kwh

CONSUMO DIRETTO

CESSIONE ENEL

Fenestrelle

Energie Spa

12.000

35.000.000

35.000.000

-

Roure

Idropadana

3.000

15.000.000

-

15.000.000

Roure

ENEL

1.000

4.500.000

-

4.500.000

Roure

Cio

800

4.000.000

-

4.000.000

Inverso P.

ACEA

380

1.800.000

1.800.000

-

Inverso P.

Energie Spa

3.000

18.000.000

18.000.000

-

Villar P.

Energie Spa

1.000

6.000.000

6.000.000

-

Porte

Enel

1.000

5.500.000

-

5.500.000

Prali

Cio

600

4.000.000

-

4.000.000

Perrero

Cb

950

5.000.000

-

5.000.000

Pomaretto

Manifattura

2.750

15.000.000

15.000.000

-

Pomaretto

IDREG

2.700

12.000.000

12.000.000

-

Pomaretto

Turati

800

4.000.000

4.000.000

-

TOTALE

 

29.980

129.800.000

91.800.000

38.000.000

Impianti minori di 250 KW

 

4.670

     

Totale

 

34.650

 

Fonte : ACEA

Per Consumo diretto si intende autoconsumo, scambio e vendita ad aziende presenti sul territorio.